Torna all'elenco

Autoriparazione – Indagine su tariffe mano d’opera 2016

11 Gennaio 2016

Relativamente alla tariffa oraria della mano d’opera, le nostre Associazioni al fine di dare un'informazione sull’andamento dei prezzi nel settore, hanno svolto una indagine di mercato che ci ha consentito di rilevare che mediamente le imprese non hanno apportato incrementi significativi ai prezzi praticati, in quanto il perdurare della critica situazione economica e il ridotto potere d’acquisto dei consumatori dei servizi di riparazione stanno determinando una stagnazione dei fatturati delle imprese. Rimangono pressoché invariati i costi relativi al personale dipendente in considerazione dei rinnovi del CCNL Meccanica artigiana recentemente apportati;

Per l’anno 2016 si consiglia le imprese di NON apportare incrementi alla tariffa oraria di mano d’opera rispetto a quella dell’anno 2015, in attesa di verificare che le previsioni di crescita del PIL per il 2016 stimate in un + 1,6 – 1,8 % si concretizzino, restituendo così fiducia e rilanciando i consumi interni di beni e servizi tra cui quelli dell’autoriparazione. In una situazione economica positiva il mercato sarà più disponibile ad accettare aumenti tariffari.

Le prestazioni eseguite fuori orario e le prestazioni urgenti vengono mediamente maggiorate del 30/40%
, che da alcuni anni a questa parte, non è possibile fornire alle imprese cartelli con prezzi prestabiliti, in quanto ciò viola le leggi che disciplinano la libera concorrenza di mercato.

Presso le nostre sedi territoriali è possibile richiedere i cartelli per l’esposizione al pubblico delle tariffe praticate.

In allegato potete trovare il tariffario consigliato per auto officine e gommisti e la circolare unitaria Lapam e CNA

 

 

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This