Torna all'elenco

Avvio delle procedure – Catasto regionale impianti termici Regione Emilia-Romagna

18 Luglio 2017

AVVIO DELLE PROCEDURE PER L’ATTIVAZIONE DEL CATASTO REGIONALE DEGLI IMPIANTI TERMICI

Il 1° giugno entrano in vigore le disposizioni del Regolamento regionale 3 aprile 2017 n. 1 “Regolamento di attuazione delle disposizioni in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell'acqua calda per usi igienici sanitari, a norma dell'articolo 25-quater della Legge regionale 23 dicembre 2004, n. 26 e s.m.”, emanato ai sensi dell’art. 25-quater della Legge regionale n. 26 del 23 dicembre 2004.

Il regolamento disciplina le modalità per la costituzione e la gestione del sistema informativo regionale relativo agli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici, denominato catasto regionale degli impianti termici (CRITER), e le funzioni delle imprese di installazione e manutenzione degli impianti medesimi. Tali imprese sono infatti tenute a:

– acquisire i codici per la targatura degli impianti
– effettuare l’accatastamento dell’impianto, mediante registrazione del Libretto di impianto associato al relativo codice di targatura, e provvedere al successivo eventuale aggiornamento
– acquisire i bollini “calore pulito”
– effettuare la registrazione dei Rapporti di controllo di efficienza energetica, associandoli al relativo bollino

Per la gestione del catasto è stato messo a punto un applicativo informatico (denominato anch’esso CRITER) che consente la dematerializzazione di tutte le procedure.
sito della Regione Emilia Romagna alla seguente pagina web, sono segnalate le modalità di contatto con l’Organismo di Accreditamento ed Ispezione per la risoluzione di eventuali problematiche oltre che ulteriori informazioni sulla registrazione all'applicativo.

Come effettuare la registrazione

La registrazione si effettua accedendo alla apposita funzione dell’applicativo dalla pagina web http://energia.regione.emilia-romagna.it/servizi-on-line/criter e compilando il form riportato, prestando attenzione ai campi obbligatori contrassegnati da un asterisco e dai riquadri di colore giallo.

La registrazione deve essere effettuata dal legale rappresentante dell’azienda, ed è resa in forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio. A tal fine, essa deve:

– essere sottoscritta con firma digitale dal legale rappresentante dell’azienda, oppure
– essere effettuata accedendo al sistema mediante credenziali rilasciate dal Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) di livello 2 (consulta questa pagina)

Le medesime condizioni sono necessarie per la successiva registrazione dei Rapporti di controllo di efficienza energetica.
le altre funzioni dell’applicativo sono dettagliatamente descritte nel Manuale che troverete disponibile una volta effettuata la registrazione

Le funzionalità dell’applicativo informatico sono rese disponibili dalle ore 11 del giorno 1° giugno 2017, momento a partire dal quale le imprese di installazione e manutenzione impianti possono effettuare la registrazione per l’acquisizione delle credenziali necessarie ad operare le funzioni di propria competenza.

La Regione ha informato che in fase di avvio la procedura di registrazione potrà richiedere una attesa di qualche giorno a causa del probabile sovraccarico del sistema informatico.
Le imprese potranno concludere la procedura di registrazione, ma la attribuzione delle prime credenziali di accesso, con la conseguente possibilità di iniziare ad operare nell’ambito del sistema, avverrà a partire da lunedì 5 giugno.

Di seguito trovate i collegamenti per la pagina Web della Regione Emilia Romagna con tutte le informazioni e i moduli necessari, e il collegamento web per l'applicativo CRITER

 

 

Trovate in allegato una breve sintesi del contesto normativo ed operativo.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This