Torna all'elenco

Bene linee guida nazionali della Protezione civile per l’emergenza sanitaria nella filiera logistica

Si è svolta oggi presso il Dipartimento della Protezione civile la riunione convocata dalla Ministra dei Trasporti Paola De Micheli per gestire operativamente le ricadute dell’emergenza sanitaria nel settore trasporti e logistica. 

A seguito dell’incontro del 2 marzo al Ministero con i rappresentanti degli imprenditori, la Ministra De Micheli ha raccolto le sollecitazioni di Confartigianato Trasporti per la definizione di linee guida uniformi sul territorio nazionale che consentano alle imprese di tutta la filiera di continuare a lavorare in condizioni di assoluta sicurezza e con le dovute misure di prevenzione, attivando un tavolo operativo col Dipartimento della Protezione civile per fornire una pronta risposta alle imprese del settore trasporti e logistica. Tale primo incontro è servito ad istituire un coordinamento unico centrale permanente per monitorare ed affrontare la situazione e mira a definire un chiaro quadro di regole omogenee e buone prassi per far fronte all’emergenza sanitaria in corso.

“Apprezziamo la sensibilità della Ministra De Micheli – afferma il Segretario nazionale di Confartigianato Trasporti Sergio Lo Monte che ha partecipato alla riunione – con cui abbiamo discusso le modalità per gestire al meglio la drammatica situazione che si è venuta a creare, anche al di fuori della zona rossa. Bene che si proceda alla definizione di linee guida nazionali d’indirizzo che mettano ordine in tutta la filiera dove è alto l’allarme dei nostri operatori del trasporto su gomma, del traffico containers dai porti, della distribuzione dai centri logistici alle zone urbane costretti a subire ordinanze, richieste dei committenti o iniziative estemporanee disomogenee”.

INFORMAZIONI

Sede centrale Lapam
893 111
​contattaci@lapam.eu

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This