Torna all'elenco

Le nuove “Linee guida” che devono rispettare alcune tipologie di imprese

Sabato 29 maggio il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha emanato un’ordinanza contenente le nuove “Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali“. In sostanza le nuove linee guida aggiornano e sostituiscono le “vecchie”, allegate al DPCM del 2 marzo 2021.

I settori interessati

Le “Linee guida” sono state redatte e concordate da Governo, Comitato Tecnico Scientifico (il CTS) e Conferenza Stato-Regioni. All’interno vengono specificate le regole a cui le attività economiche devono attenersi, per limitare l’evolversi della pandemia Covid-19. Come chiarito nella premessa, l’impostazione del documento accorpa “molteplici settori economici e ricreativi in macro aree, affini per profilo di rischio o per attività“. In particolare sono elencate le regole che devono rispettare:

  • Ristorazione e cerimonie
  • Attività turistiche e ricettive
  • Cinema e spettacoli dal vivo
  • Piscine termali e centri benessere
  • Servizi alla persona
  • Commercio
  • Musei, archivi, biblioteche e luoghi della cultura
  • Parchi tematici e di divertimento
  • Circoli culturali e ricreativi
  • Congressi e grandi eventi fieristici
  • Sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò
  • Sagre e fiere locali
  • Corsi di formazione

Sempre nelle premesse viene specificato che le Linee guida sono state individuate perché “rappresentano le attività maggiormente penalizzate dalle chiusure” e perché “costituiscono settori in cui il rispetto delle misure previste è più concretamente realizzabile e controllabile rispetto alla pubblica via e agli assembramenti”.

Qui vi riportiamo il documento ufficiale che potete scaricare cliccando sul pulsante con l’icona della freccia, o “download“.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This