Torna all'elenco

«Certificazione F-Gas altra burocrazia per le PMI»

Lapam Confartigianato torna sul tema degli F-gas, i gas fluorurati, perché in questi giorni il Ministero dell' Ambiente sta sollecitando le imprese registrate nel repertorio nazionale F-Gas, ma non ancora definitivamente certificate, a colmare questa mancanza. «Viene richiesto di compilare e inviare un questionario in cui si chiede il motivo della mancata certificazione.

«Tra i tempi  troppo stretti per gli adempimenti, le costose duplicazioni delle informazioni, la ricorrente periodicità degli obblighi e le inutili pratiche da svolgere, il fardello che pesa sulle spalle delle piccole imprese che hanno a che fare con questo tipo di gas rischia di essere davvero troppo pesante – sottolinea Lapam Confartigianato di Modena – Come Confartigianato a livello nazionale abbiamo inviato una lettera al Ministero dove, premettendo innanzitutto che siamo favorevoli a iniziative volte ad assicurare il rispetto delle regole e la concorrenza leale tra gli operatori, evidenziamo però alcune perplessità sulle modalità del controllo.

In particolare abbiamo sottolineato come la vigilanza dovrebbe partire e concentrarsi con azioni sugli operatori non iscritti nel registro nazionale nè adeguatamente formati e magari nemmeno iscritti alla Camera di Commercio anziché sulle imprese che hanno già iniziato l' iter certificativo».

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This