Torna all'elenco

Ambulanti: rinnovo concessioni del comune di Mirandola

Il comune di Mirandola ha disposto, tramite avviso pubblico, il rinnovo delle concessioni per l’esercizio del commercio su aree pubbliche, nonché per lo svolgimento di attività artigianali, di somministrazione di alimenti e bevande, di rivendita di quotidiani e periodici e di vendita da parte di imprenditori agricoli, in scadenza il 31 dicembre 2020 e che non sono già state riassegnate ai sensi dell’intesa sancita in sede di Conferenza unificata del 5 luglio 2012; Il rinnovo deve avvenire entro il 15 febbraio 2021.

Ricordiamo che la regione ha precisato le modalità del procedimento indicando che il rinnovo è avviato d’ufficio dai comuni, la comunicazione dell’avvio del procedimento è fatta in forma individuale o, qualora se ne ravvisi l’opportunità, anche in considerazione delle particolari esigenze di celerità del procedimento, mediante pubblicazione all’albo pretorio e sul sito istituzionale del comune di un avviso pubblico.

Procedure per il rinnovo della concessione

Procedura nel caso in cui i dati pubblicati nell’allegato fossero corretti:

I titolari delle concessioni da rinnovare (nell’elenco allegato alla fine di questo articolo) possono comunicare al Comune in modalità semplificata la correttezza dei dati pubblicati, mediante PEC da inviare al seguente indirizzo: comunemirandola@cert.comune.mirandola.mo.it

La PEC deve pervenire entro il 15 febbraio 2021 con il seguente contenuto: “si comunica che sono corretti i dati relativi alle concessioni in scadenza di cui sono titolare, pubblicati dal vostro comune nell’avvio del procedimento per il rinnovo di tali posteggi

Procedura da avviare quando si verificano i seguenti casi:

  • quando i dati pubblicati (nell’elenco allegato in fondo alla pagina) non corrispondono a quelli in possesso dell’interessato
  • quando è intervenuta variazione del delegato alla gestione in possesso del requisito professionale
  • quando il titolare è proprietario nello stesso mercato o nella stessa fiera, di più concessioni di posteggio di quelle stabilite al punto 12 delle linee guida e all’articolo 2, comma 2, della L.R. n. 12/1999 (come da avviso pubblico in allegato)
    • più di due concessioni per ciascun settore merceologico nei mercati e/o nelle fiere il cui numero complessivo dei posteggi è inferiore o uguale a cento
    • più di tre concessioni per ciascun settore merceologico nei mercati e/o nelle fiere il cui numero complessivo dei posteggi è superiore a cento
  • quando esistono una o più cause di grave impedimento di cui al punto 4 delle linee guida regionali (qualora si tratti di una società di persone, le cause devono riguardare tutti i soci); Per vedere i casi di impedimento e come comunicarle fare riferimento all’avviso pubblico in allegato alla fine dell’articolo.

Se si verificano questi casi, si deve far pervenire la comunicazione entro il 15 febbraio 2021 al SUAP esclusivamente in modalità telematica mediante la piattaforma SUAPER e solo qualora essa non sia disponibile, tramite PEC (utilizzando apposito modello pubblicato sul sito internet del Comune per la presentazione della comunicazione con tale ultima modalità)

Si precisa che durante la conclusione del procedimento di rinnovo della concessione, gli operatori interessati sono autorizzati a proseguire l’attività;

  • le concessioni verranno rinnovate per 12 anni e avranno scadenza 31 dicembre 2032
  • al momento del rilascio della concessione rinnovata, dovrà essere riconsegnata al Comune la concessione scaduta, nella versione originale, se cartacea

La concessione va necessariamente rinnovata dal titolare. A partire dal 1° gennaio 2021 il titolare della concessione non ancora rinnovata non potrà cedere o trasferire a qualsiasi titolo, anche in gestione, la relativa azienda, eventuali comunicazioni di subingresso che pervengono, quindi, prima della conclusione del procedimento di rinnovo saranno dichiarate irricevibili ai sensi dell’art. 2 co. 1 della L.241/1990.

Potete trovare ulteriori informazioni e contatti utili nell’avviso pubblico allegato alla fine dell’articolo.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la propria sede Lapam di riferimento

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This