Torna all'elenco

Contributi del Comune di Camposanto per commercio e servizi

Il Comune di Camposanto ha pubblicato il bando per il sostegno alle imprese del commercio, servizi alla persona, somministrazione e artigianato di servizio aventi sede legale od operativa sul territorio, a seguito dell’emergenza Covid-19.

Chi può presentare la domanda

Il contributo è riservato:

1) agli esercizi che hanno subito un calo di fatturato nel periodo di applicazione delle maggiori restrizioni, ovverosia che hanno registrato un calo di fatturato di almeno il 25% nel trimestre marzo-maggio 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019

2) alle imprese che hanno sostenuto delle spese necessarie all’adeguamento dei locali di esercizio dell’attività alla normativa anti covid.

Requisiti

Possono essere beneficiari del contributo le seguenti attività:
1. attività commerciali al dettaglio di vicinato di ogni natura (con superficie di vendita inferiore ai 150 mq);
2. attività inerenti i servizi alla persona (acconciatori, estetisti, ecc.);
3. attività artigianali di servizio in locali o negozi aperti al pubblico;
3. attività di somministrazione di alimenti e bevande;
4. attività di commercio ambulante.

Le imprese richiedenti devono avere la sede legale o una sede operativa nel Comune di Camposanto (ad eccezione del Commercio ambulante che deve avere la sede legale nel Comune di Camposanto), essere attive ed avere attiva la partita IVA alla data del 11/3/2020 nonché il possesso dei requisiti di legge.

Possono presentare domanda di contributo per la presente procedura le imprese individuali, le società (di persone, di capitali, cooperative), i loro consorzi e/o le società consortili che al momento dell’entrata in vigore del DPCM dell’11.03.2020 svolgevano attività regolarmente autorizzata. 

Entità del contributo

Il contributo per la presente iniziativa è assegnato in un’unica soluzione, per un importo massimo di euro 600,00

Ristoro delle spese per la messa in sicurezza

Alternativamente alla richiesta di contributo per il calo di fatturato, le imprese possono presentare la domanda per la copertura delle seguenti spese documentate ed effettuate a partire dal 1 febbraio 2020:
– acquisto di guanti monouso e mascherine per la protezione delle vie respiratorie;
– acquisto di soluzioni idroalcoliche per la disinfezione delle mani;
– acquisto di barriere separatorie per evitare il contatto ravvicinato e diretto tra le persone all’interno del negozio;
– acquisto e/o stampa di segnaletica orizzontale o verticale finalizzate a indirizzare la clientela in appositi percorsi di entrata e uscita, al rispetto del distanziamento ed a prevenire assembramenti di persone all’interno dei locali.

Scadenza e modalità di presentazione delle domande

La scadenza fissata per la presentazione delle domande è il 4 DICEMBRE 2020.

La domanda di contributo dovrà essere presentata sulla base della modulistica allegata, compilata in ogni sua parte a pena di inammissibilità, a mezzo posta indirizzata a Comune di Camposanto – Via Francesco Baracca 11 41031 Camposanto.

Alternativamente è possibile utilizzare la consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune, tramite fax al numero 053580917, tramite l’invio di una Email mediante PEC a comunecamposanto@cert.comune.camposanto.mo.it o ancora tramite posta elettronica ordinaria all’indirizzo info@comune.camposanto.mo.it

Di seguito è possibile scaricare il modello per la presentazione della domanda di contributo

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni è possibile contattare la sede Licom Lapam Confartigianato di Camposanto in Via Baracca 7 mediante i seguenti recapiti : telefono  0535 872 93 email  camposanto@lapam.eu

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This