Torna all'elenco

Contributi del Comune di Concordia per gli esercizi di vicinato

Il Comune di Concordia ha emesso un bando pubblico per l’assegnazione di contributi a fondo perduto alle imprese commerciali, di artigianato di servizio, di pubblici esercizi e di servizio alla persona presenti sul territorio comunale che intendono valorizzare la propria attività mettendo in atto strumenti di promozione e sistemi di sicurezza appropriati.

Investimenti ammissibili

Obiettivo del bando è quello di sostenere la riqualificazione del tessuto commerciale ed artigianale locale ed è rivolto a tutte le imprese che si trovano sul territorio comunale e che intendono valorizzare le proprie attività attraverso l’adesione ai seguenti progetti:

a) Iniziative relative alla installazione di sistemi di sicurezza (es.: serrande, vetri antisfondamento, sistemi di videosorveglianza, ecc.) fino ad un massimo di € 1.000.
b) Iniziative relative all’acquisto di attrezzature finalizzate sia all’innovazione tecnologica che a favorire l’abbellimento e la fruibilità del negozio anche con arredamenti esterni (es: fioriere ecc.) previa verifica in quest’ultimo caso della possibilità di occupare il suolo pubblico, fino ad un massimo di € 800,00.
c) Spese sostenute per acquisto di strumenti volti a proteggere dall’esposizione accidentale ad agenti biologici o a garantire la distanza di sicurezza interpersonale, altri tipi di dispositivi di protezione individuale (DPI) nonché servizi di sanificazione e consulenze legate all’emergenza sanitaria da Coronavirus, fino ad un massimo di € 1.000,00.

A titolo esemplificativo ma non esaustivo si elencano alcune categorie di spese ammissibili:

• mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
• guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
• dispositivi per protezione oculare;
• indumenti di protezione, quali tute e/o camici;
• calzari e/o sovrascarpe;
• cuffie e/o copricapi;
• dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
• detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici;
• barriere protettive
• pannelli protettivi;
• segnaletica rispetto distanza interpersonale.
sono ammessi a contribuzione l’acquisto di arredi a servizio dell’attività, le postazioni informatiche ed i personal computer.

Misura del contributo
contributo è concesso nella misura massima del 70% dell’imponibile della spesa sostenuta dal 1 febbraio 2020 e non è cumulabile con altri contributi pubblici ottenuti per il medesimo intervento.
richiedente può aderire a più progetti ma avrà diritto al contributo per le spese relative al progetto più oneroso, e comunque fino ad un massimo di € 1.000.
la disponibilità finanziaria non fosse sufficiente  a finanziare tutte le domande pervenute il contributo verrà riparametrato.

Presentazione della domanda e tempistiche
domande di partecipazione al bando – da presentarsi con marca da bollo da 16,00 € – dovranno pervenire al protocollo del Comune di Concordia in Piazza 29 Maggio 2 entro la data del 30 settembre 2020 in una delle seguenti modalità:

• invio cartaceo o consegna diretta al protocollo del Comune con firma in originale del richiedente;
• invio tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo PEC: comuneconcordia@cert.comune.concordia.mo.it

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni e per presentare domanda è possibile contattare i seguenti recapiti :
Annalisa Roncadi – Lapam Concordia – 0535 55204  – annalisa.roncadi@lapam.eu
Stefano Gelmuzzi – Licom Lapam – 059/893111 – stefano.gelmuzzi@lapam.eu

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This