Torna all'elenco

Corso per coordinatore di saldatura

7 Novembre 2017

PREMESSA

La saldatura è un processo speciale che richiede il coordinamento delle operazioni di saldatura, allo scopo di accrescere la fiducia nelle costruzioni saldate e l'affidabilità nel loro comportamento in servizio. I compiti e le responsabilità del personale interessato alle attività inerenti la saldatura, per esempio pianificazione, esecuzione, supervisione ed ispezione, dovrebbero essere definiti chiaramente.
Welding Coordinator (Coordinatore di saldatura ndr.) è una figura professionale esperta in saldatura che ha il compito principale di agevolare e monitorare i processi produttivi, il tutto senza sovrapporsi agli esecutori materiali dei processi ed agli operatori delle prove non distruttive e nel rispetto dei molteplici requisiti normativi.

IL CORSO

Il corso è strutturato in modo da approfondire tutte le attività ed i compiti tipici ricopribili dal Welding Coordinator, in conformità alla normativa Uni EN 14731, tra cui la corretta gestione di processi relativi ai Sistemi di Gestione in saldatura UNI EN ISO 3834, che identifica in tale figura il responsabile interno delle attività di saldatura.

OBIETTIVI

L’obiettivo del corso è di fornire una formazione specialistica per le figure professionali preposte alle attività di Welding Coordination in accordo agli schemi internazionali di Welding Inspector ed alle attività di controllo e di carattere produttivo di Welding Coordination, come definito in ambito CE (European Welding Federation). Il corso vuole porre le basi teoriche e pratiche per la figura del Coordinatore di Saldatura. Inoltre ha altresì come finalità dare indicazioni circa le recenti esigenze poste in essere dal DM 14 Gennaio 2008 "Norme Tecniche per le costruzioni" per le costruzioni metalliche saldate, ovvero i Centri di trasformazione che operano attività di saldatura e riguardo la Norma armonizzata EN 1090 diventata cogente dal 1 luglio 2014.

CONTENUTI DEL CORSO

A) Mansioni e Responsabilità in accordo con le Norme Uni EN 14731 e EN ISO 3834
norme Uni EN 14731 e la EN ISO 3834 identificano i compiti, le conoscenze tecniche, responsabilità e la formazione del coordinatore di saldatura. A seconda del contesto lavorativo il/i coordinatori devono assolvere a tutti o parte delle seguenti attività. Ogni singola attività può prevedere diversi compiti e responsabilità, quali per esempio: specificazione o preparazione, coordinamento, sorveglianza, ispezione, verifica o testimonianza.

Gli elementi oggetto di coordinamento sono:

1. Riesame del contratto
. Riesame del progetto
. Materiali
. Rintracciabilità
. Subfornitura
. Materiali d'apporto Compatibilità
. Condizioni di fornitura
. Pianificazione della produzione
. Apparecchiature
. Operazioni di saldatura
.Scelta dei saldatori e delle istruzioni ai medesimi
. Prove e controlli
. Prove distruttive e non distruttive
. Prove speciali
. Documentazione

 

B) Conoscenze tecniche
norme Uni EN 14731 e la EN Iso 3834 richiedono per tutti i compiti assegnati conoscenze specifiche. Al fine di poter adempiere soddisfacentemente a tali compiti dovranno essere considerati i seguenti elementi:

1. Metallurgia dei materiali metallici (leghe)
. Saldabilità dei vari materiali
. Tecnologie e procedimenti di saldatura
​4. Controlli

DESTINATARI

Direttori tecnici, capi-reparto e responsabili di officina, consulenti, responsabili del sistema gestione qualità in saldatura, responsabili del controllo di qualità, responsabili della produzione, coordinatori di saldatura, responsabili dei processi di saldatura, addetti ai laboratori per prove di saldatura, saldatori e operatori addetti alla saldatura, docenti e istruttori di centri di formazione e scuole di saldatura. L'accesso ai corsi è aperto a tutti.

MANSIONI DEL COORDINATORE SALDATURA

Fondamentalmente il compito e le responsabilità del coordinamento di saldatura è dell'organizzazione del processo di fabbricazione. In tale contesto il coordinatore di saldatura ricopre un ruolo fondamentale, assumendosi le responsabilità delle operazioni di fabbricazione e delle attività collaterali legate alla saldatura. Le sue competenze giocano un ruolo fondamentale, un mix di conoscenze, formazione e appropriata esperienza di fabbricazione. Il costruttore deve nominare almeno un coordinatore di saldatura autorizzato. Per alcune attività di lavoro, i compiti e le responsabilità del coordinamento possono essere assunti da subfornitori. Le attività di subfornitura devono essere soggette al coordinamento di saldatura, in conformità alla presente norma. 

Programma

martedì 7 novembre
9.00/13.00 e 14.00/18.00 presso sede centrale Lapam in via Emilia Ovest 775, a Modena.

Informazioni

Davide Guerra, Consulente Sistemi di Gestione Qualità e Sicurezza – davide.guerra@lapam.eu 392 5505155
Per conoscere i costi e le modalità di iscrizione, si veda allegato in fondo all'articolo.

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This