Torna all'elenco

Dati occupazionali – Edilizia: “Qualcosa, finalmente, si muove”

22 Settembre 2015

Segnali dall'occupazione: "Rendere stabili gli ecobonus"

"Qualcosa, finalmente, si muove. Ma è davvero troppo presto per poter dire che la crisi è alle spalle. Intanto 'incassiamo' l'aumento dell'occupazione e la promessa, per ora ancora tale, del Sottosegretario all'Economia e Finanze Pierpaolo Beretta che a Confartigianato ha detto che il Governo riproporrà l'ecobonus, per gli interventi di riqualificazione ed efficienza energetica degli edifici". Il Presidente Lapam Confartigianato Edilizia, Roberto Ferrari, interviene sul comparto che sta soffrendo una crisi pesantissima e persistente: "I dati dell'Ufficio studi Lapam sull'occupazione ci dicono che l'edilizia nel nostro territorio sta leggermente meglio rispetto allo scorso anno, nei primi 6 mesi del 2015, infatti, abbiamo registrato un lieve aumento nel comparto edile. Si tratta, con ogni probabilità, di un semplice 'rimbalzo' dovuto agli sgravi e agli incentivi, ma è comunque un piccolo segnale positivo. Quello che però speriamo accada davvero è il mantenimento della promessa degli ecobonus: da tempo spiega il presidente Lapam Edilizia ripetiamo che questi incentivi devono essere resi stabili.

La promessa di Baretta è importante, ma occorre che gli incentivi non siano confermati a tempo, bensì in modo duraturo e certo per dar modo alle imprese di lavorare con tranquillità, potendo programmare economico locale e, pur nel rispetto della libera concorrenza, nelle gare va premiata la capacità imprenditoriale locale che sta soffrendo da ormai troppi anni". "La Regione ha già legiferato imponendo una serie di regole comuni per uniformare i re nel tempo gli interventi". Altro tema di grande importanza è quello legato agli Appalti Pubblici. "Gli Enti Pubblici devono continuare, così come hanno iniziato fare in questi ultimi mesi, a pubblicare gare di appalto, vitali per il sistema imprese e per chi ha le attestazioni SOA riprende Ferrari . Serve una maggiore attenzione al tessuto golamenti comunali in tutto il territorio ma, comuni e province stanno facendo fatica a recepirle conclude il presidente Lapam Confartigianato Edilizia . Siamo convinti che si debba continuare a tendere a detta uniformità del sistema legislativo, indispensabile per alleggerire la burocrazia e velocizzare i tempi di ottenimento dei permessi necessari"

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This