Torna all'elenco

Con Fondartigianato due opportunità formative da cogliere al volo

2 Febbraio 2021

A partire dai primi di marzo 2021 fino alla fine dell’anno, sarà possibile presentare progetti per richiedere il finanziamento di attività formative a supporto della ripresa e del consolidamento delle imprese e dello sviluppo delle competenze dei lavoratori, specialmente in questo periodo caratterizzato dal protrarsi degli effetti dell’emergenza sanitaria Covid-19.

A titolo esemplificativo riportiamo alcune possibili esigenze formative aziendali:

  • implementazione di software gestionali
  • digitalizzazione dei processi produttivi
  • riorganizzazione e ottimizzazione dei processi di lavoro
  • gestione della liquidità e check up finanziario per la tenuta economica
  • adozione e implementazione del sistema di gestione della qualità
  • adozione di tecniche e strumenti di marketing e digital marketing

Qualsiasi esigenza aziendale potrà essere sottoposta ai progettisti e consulenti di FORMart, società di formazione del sistema Confartigianato, per verificare la possibilità di richiedere il finanziamento.

Per chi aderisce già: Fondo di solidarietà bilaterale per l’artigianato

Il fondo interprofessionale per la formazione dei dipendenti Fondartigianato FART, mette a disposizione uno specifico bando per le aziende aderenti e che hanno in essere o abbiano beneficiato dei trattamenti di sostegno al reddito Fondo di solidarietà bilaterale per l’artigianato – FSBA, nei 9 mesi precedenti dalla presentazione del progetto.

Il bando permette di ottenere finanziamenti per la formazione professionale dei propri dipendenti che potrà essere svolta in azienda.

I contenuti della formazione possono riguardare diversi argomenti:

  • lingue straniere
  • gestione aziendale
  • pianificazione delle risorse d’impresa (la cosiddetta ERP)
  • informatica (excel)
  • cad-cam
  • software di disegno
  • produzione con tornio e fresa
  • tempi e metodi di lavoro
  • comunicazione con il cliente
  • marketing
  • digital marketing

Non può essere richiesta formazione sulla sicurezza obbligatoria (Primo Pronto Soccorso, Prevenzione Incendi, RLS) ma si possono finanziare corsi per il patentino per la guida dei carrelli elevatori, Piattaforme mobili elevabili, e per le attrezzature in generale.

Per chi intende aderire: la linea neoaderenti a Fondartigianato

Le aziende che intendono aderire al fondo per la formazione Fondartigianato – FART (l’adesione è gratuita), possono ottenere dei finanziamenti per la formazione professionale dei loro dipendenti che potrà essere svolta presso la propria azienda.

Come nel caso della formazione FSBA i contenuti possono riguardare diversi argomenti:

  • lingue straniere,
  • gestione aziendale,
  • pianificazione delle risorse d’impresa (la cosiddetta ERP)
  • informatica (excel)
  • cad-cam
  • software di disegno
  • produzione con tornio e fresa
  • tempi e metodi di lavoro
  • comunicazione con il cliente
  • marketing
  • digital marketing

Anche in questo caso non può essere richiesta formazione sulla sicurezza obbligatoria (Primo Pronto Soccorso, Prevenzione Incendi, RLS) ma si possono finanziare corsi per il patentino per la guida dei carrelli elevatori, Piattaforme mobili elevabili, e per le attrezzature in generale.

Richiedi la tua consulenza

Se siete interessati potete rivolgervi a FORMart per una consulenza dettagliata.

FORMart chiederà il finanziamento e progetterà la formazione da voi desiderata, entro il 22 febbraio 2021.

Una volta presentato il progetto (tra il 1 e il 15 marzo) dopo circa un mese e mezzo potrete iniziare la formazione che dovrà terminare entro un anno dalla data di approvazione.

Per qualsiasi informazione e per poter essere contattati potete rivolgervi a:

Simone Zocchi FORMart sede di Modena
simone.zocchi@formart.it
3426189290
0593369911

Fabio Scarciglia FORMart sede di Reggio Emilia
fabio.scarciglia@formart.it
3346547316
0522267411

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This