Torna all'elenco

Genedani: “Il rinnovo del parco mezzi circolante è prioritario”

23 Ottobre 2019

Le misure per il settore

Ospite della 31° mostra dei veicoli industriali e commerciali all'Autoporto di Sassuolo Amedo Genedani, presidente di Confartigianato Trasporti ed imprenditore sassolese, è intervenuto domenica 20 ottobre su alcune importanti tematiche per il comparto. 

Genedani ha ricordato ai presenti l’operatività del Fondo messo a disposizone della categoria per il rinnovo del parco veicolare merci, cui sono stati già destinati 100 milioni di euro. Uno strumento indispensabile per il completamento della sostituzione dei mezzi più inquinanti con veicoli di ultimissima generazione e a basse emissioni, oltre che più sicuri perché dotati di frenata assistita.

"Una misura – ha ricordato il presidente dei trasportatori Confartigianato – che oltre al clima e alla sicurezza di automobilisti e operatori, gioverebbe all’intero settore dell'Automotive oltre che alle casse dello Stato che aumenterebbe così il gettito Iva su ogni nuovo veicolo acquistato".

Genedani ha poi sollecitato una ripubblicazione periodica dei valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio delle imprese di autotrasporto per conto di terzi, ad opera della Direzione Generale per il trasporto stradale e l'intermodalità del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, in attuazione dell’articolo 1, comma 250 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge Stabilità 2015), tenendo conto nella definizione numerica di tali valori delle indicazioni contenute nel Parere dell’Autorità Garante della Concorrenza del 2017. 

Infine un accenno alla reale operatività della normativa sui tempi di pagamento a beneficio di tutti gli operatori della filiera, prevedendo legislativamente la indeducibilità della fattura per chi non ha pagato tempestivamente il proprio fornitore del servizio di trasporto o di un servizio ancillare. 

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This