Torna all'elenco

Il Mirtillo nero dell’Appennino – Ripartire dalla Terra per programmare il Futuro

25 Maggio 2015

Fanano già da diversi anni ospita iniziative incentrate sulla valorizzazione dei frutti spontanei di montagna, ed in particolare per la valorizzazione del Mirtillo nero – della specie "vaccinium myrtillus" – che cresce spontaneo sull’Appennino, dotato di particolari proprietà organolettiche e nutrizionali, che lo rendono unico e speciale, adatto sia per il consumo sia per l'utilizzo in ambito farmaceutico e cosmetico. Il Convegno avrà come oggetto il progetto di valorizzazione che ha avuto origine nel maggio 2014, con l’avvio di un percorso formativo rivolto agli operatori della filiera, sostenuto da Lapam; l’Amministrazione comunale, da sempre impegnata nella tutela dell’ambiente naturale, ha inteso darne continuità in collaborazione con l’Ass. Politichegiovanili.it di Borgomanero, riconoscendo nel Mirtillo nero un grande potenziale strategico di sviluppo economico del territorio, nonchè un elemento distintivo della comunità locale. Nel corso del Convegno saranno presentati i risultati del percorso formativo ed illustrate le potenzialità di crescita della filiera in termini quantitativi e qualitativi; sarà un'occasione di riflessione sulle prospettive di sviluppo e le strategie d'intervento per tutta l'area appenninica interessata, in una logica di integrazione delle risorse ed armonizzazione degli interventi di riassetto territoriale e di promozione economica e sociale. Sono stati inviati i rappresentanti delle Amministrazioni locali ed Enti territoriali e delle Aziende del territorio che operano nella filiera. Sono previsti gli interventi del Prof. Michele Melegari e della Prof.ssa Stefania Benvenuti dell’Università di Modena e Reggio Emilia, del Prof. Tiziano Salvaterra, docente di Statistica e ricerche di mercato presso l’Università di Trento e del Prof. Giovanni Campagnoli dell’Associazione Politichegiovanili.it docente di diritto ed economia, che presenteranno il piano integrato di sviluppo locale; è prevista inoltre la partecipazione straordinaria dell’Onorevole Cécile Kyenge

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This