Torna all'elenco

Investimenti categoria Trasporti – fornite le istruzioni per la presentazione delle domande

20 Ottobre 2016

pubblicate le modalità per la presentazione delle domande di accesso ai contributi per gli investimenti 2016

Sul sito del Ministero dei Trasporti sono state pubblicate le modalità per la presentazione delle domande di accesso ai contributi per gli investimenti 2016.
previsto dal Decreto Dirigenziale 7 settembre 2016, il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti sul proprio sito, sezione "Autotrasporto merci", "Contributi ed incentivi", ha pubblicato l'informativa presentazione domande che si consiglia di seguire scrupolosamente in quanto ricordiamo che da quest'anno le domande dovranno essere presentate esclusivamente in via telematica.

In sintesi

Le domande potranno essere presentate a partire dal 20 ottobre 2016 ed entro il termine perentorio del 15 aprile 2017, collegandosi al sito ilportaledellautomobilista.it

Il richiedente deve essere registrato sul Portale dell’Automobilista come categoria di utenza “Impresa” ed essere conseguentemente in possesso delle relative credenziali di accesso.

Effettuato l’accesso al Portale dell’Automobilista, l'Impresa potrà accedere al servizio online di presentazione delle domande alla sezione: Incentivi Investimenti Autotrasporto; compilare la sezione – 1 “Dati del richiedente” per l'identificazione; il sistema genererà un file in formato “pdf” che dovrà essere firmato digitalmente dal Legale Rappresentante dichiarante.

Il sistema effettuerà controlli di coerenza ed in caso di mancata corrispondenza/coerenza, restituirà un messaggio di errore per cui eventuali anomalie nei dati dovranno essere sanate dall’utente, altrimenti sarà impossibile proseguire l'operazione.

Ultimata la fase di accesso/accreditamento tramite la sezione 1, sarà generato un “Codice Impresa” che sarà inviato all’indirizzo email PEC indicato dal richiedente.

L'utente dovrà inserire tutte le informazioni costituenti la domanda e la rendicontazione e confermare mediante segno di spunta tutte le dichiarazioni/impegni richiesti.

Al termine dell’inserimento sarà prodotta in formato “pdf” l’istanza compilata, che dovrà essere firmata digitalmente dal Legale Rappresentante dell’Impresa richiedente.

La richiesta potrà essere inoltrata solo quando tutte le informazioni saranno inserite correttamente ed i controlli formali avranno avuto esito positivo.


Presentazione Domanda – Tutte le Informazioni

La presentazione delle domande e la relativa rendicontazione per accedere agli incentivi agli investimenti nel settore dell’autotrasporto – anno 2016 – potranno essere presentate a partire dal 20 ottobre 2016 ed entro il termine perentorio del 15 aprile 2017, collegandosi al sito www.ilportaledellautomobilista.it, secondo le modalità di seguito descritte. Possono presentare domanda le Imprese/Consorzi/Cooperative come definite nel Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 19 luglio 2016 n. 243. Il richiedente, per poter presentare la domanda deve essere preventivamente registrato sul Portale dell’Automobilista come categoria di utenza “Impresa” ed essere conseguentemente in possesso delle relative credenziali di accesso (user ID e password).

Le modalità di registrazione sul Portale dell’Automobilista sono consultabili al seguente link (Guida alla registrazione dell’Impresa).

Una volta effettuato l’accesso al Portale dell’Automobilista utilizzando le proprie credenziali (user ID e password), l’Impresa/Consorzio/Cooperativa potrà accedere al servizio online di presentazione delle domande tramite l’apposito link: “Incentivi Investimenti Autotrasporto”. Al momento dell’accesso al servizio online di presentazione istanze, l’Impresa/Consorzio/Cooperativa richiedente dovrà preliminarmente compilare la sezione – 1 “Dati del richiedente” suddivisa in “Dati impresa”, “Dati del rappresentante legale” e “Dati coordinate bancarie” ai fini della verifica dei requisiti necessari per l’identificazione univoca del richiedente e per la presentazione dell’istanza. Al termine della compilazione della sezione 1 il sistema genererà un file in formato “pdf” che dovrà essere firmato digitalmente dal Legale Rappresentante dichiarante, secondo le modalità riportate nel dettaglio nella Guida al servizio.

Il sistema effettuerà controlli di coerenza tra i dati inseriti dall’utente e i dati presenti sui Sistemi Informativi dell’Amministrazione, relativamente: a Partita IVA/Codice Fiscale, Codice Iscrizione all’Albo Autotrasporto, Codice di iscrizione al REN; in caso di mancata corrispondenza/coerenza, il sistema restituirà un messaggio di errore. Per poter proseguire nelle fasi successive di sottomissione della domanda online, eventuali anomalie nei dati succitati dovranno essere sanate dall’utente, secondo le procedure amministrative in essere, in quanto il controllo su tali dati sarà bloccante ai fini della presentazione dell’istanza.

Per quanto riguarda in particolare il controllo sul codice di iscrizione al REN, i richiedenti che hanno iniziato presso gli UMC, l’iter amministrativo previsto per l’iscrizione a tale registro nazionale ma che ancora non risultano iscritti, dovranno inserire il codice provvisorio (cd “meccanografico”) rilasciato dagli UMC. A fronte di tale inserimento l’istanza sarà acquisita “con riserva” e dovrà essere perfezionata al momento della istruttoria dell’istanza e comunque non oltre la fase di determinazione del contributo effettivo.

Terminata la fase preliminare di accesso/accreditamento tramite la sezione 1, sarà generato un “Codice Impresa” che sarà inviato all’indirizzo email PEC indicato dal richiedente.

Il richiedente avrà la possibilità di salvare l’inserimento parziale dei dati richiesti e potrà richiamare l’istanza parzialmente inserita tramite il Codice Impresa generato dal sistema.
fini della sottomissione dell’istanza online l’utente dovrà inserire tutte le informazioni costituenti la domanda e la rendicontazione e confermare mediante segno di spunta tutte le dichiarazioni/impegni richiesti.

Al termine dell’inserimento sarà prodotta in formato “pdf” l’istanza compilata, comprensiva delle dichiarazioni rese ai sensi del DPR 445/2000 e degli impegni previsti. Il pdf prodotto dal sistema dovrà essere firmato digitalmente dal Legale Rappresentante dell’Impresa/Consorzio/Cooperativa richiedente.

La richiesta potrà essere inoltrata solo quando tutte le informazioni saranno inserite correttamente ed i controlli formali avranno avuto esito positivo. In particolare, le firme digitali devono corrispondere ad uno dei Legali Rappresentanti dell’Impresa/Consorzio/Cooperativa.

Le modalità di dettaglio relative al funzionamento del servizio online di presentazione istanze per gli incentivi alla formazione, sono riportate nel Guida al servizio che sarà resa disponibile sul Portale dell’Automobilista nella sezione Imprese.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This