Torna all'elenco

L’agricoltore diventa 4.0

Non solo Industria anche l'Agricoltura diventa 4.0.
È così che sensori, big data, analisi predittive sull'andamento della produzione e nuove tecnologie abilitanti, diventano indispensabili per competere in questo mercato.
proprio all'agricoltore 4.0 è rivolta la nuova proposta formativa presentata ieri, mercoledì 26 settembre, all'Istituto agrario Calvi di Finale Emilia da Formart, Regione Emilia Romagna e Lapam Confartigianato. Un corso per formare tecnici esperti nella gestione di sistemi per la sostenibilità ambientale specializzati nell'agricoltura digitale e interamente finanziato dalla Regione.

«Questo percorso IFTS è nato dalle esigenze delle imprese – racconta Maura Zini, dirigente dell'Istituto – che chiedono nuove competenze. Una sfida che abbiamo colto e che oggi presentiamo insieme a Regione e Formart». Un corso aperto a diplomati e disoccupati quindi, articolato in 800 ore di cui 470 di formazione in aula e 330 in stage e che si avvale di collaborazioni e partner eccellenti tra cui la facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, dell'ITS Ignazio Calvi di Finale Emilia, dell'IIS Lazzaro Spallanzani di Castelfranco Emilia e di aziende leader del territorio.

«Questo progetto fa parte di un bando svolto da Regione Emilia Romagna per un valore di 12 milioni di euro che avrà il compito di formare 2mila persone tra IFTS e ITS proprio al servizio di ciò di cui le imprese necessitano» ha commentato Palma Costi, assessore regionale alle Attività produttive. Il percorso rivolto a giovani e adulti non occupati o occupati in possesso del diploma di istruzione secondaria, andrà così a collocarsi all'interno di aziende elettromeccaniche dedicate alla produzione di strumentazione all'avanguardia e per il precision farming.
«Siamo convinti che sia necessario ragionare su percorsi che formino le figure professionali del domani – ha commentato Elisabetta Pistocchi, direttore Formart – questo è un segnale che vuole andare in questa direzione e di cui siamo estremamente orgogliosi». «È una prova che quando le imprese vengono ascoltate dalle istituzioni è possibile creare un valore aggiunto per tutto il territorio». ha commentato infine Gilberto Luppi, presidente della nostra associazione.

 

 

 

Le iscrizione al corso si chiuderanno il 16 novembre 2018.
maggiori informazioni www.formart.it
Michela Fabiano
. 059 3369911
 ifts.modena@formart.it
 

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This