Torna all'elenco

Lapam e il “Decreto di Legge Concorrenza” – attività del settore Autoriparazione

I Carrozzieri di Confartigianato non ci stanno a subire l’ennesimo tentativo di consegnare il mercato delle riparazioni auto nelle mani delle assicurazioni, in nome di una presunta liberalizzazione. Tentativo che è scritto nero su bianco nella riforma dell’Rc auto contenuta nel Disegno di legge Concorrenza presentato dal Governo il 20 febbraio.
Carrozzieri di Confartigianato partono quindi al contrattacco. L’Assemblea della categoria, riunita a Roma il 7 marzo, ha proclamato lo stato di mobilitazione contro le minacce alla libertà d’impresa e alla libertà di scelta dei consumatori.

Confartigianato Emilia Romagna, insieme a Lapam e alle altre Associazioni Provinciali del sistema Confartigianato, stanno effettuando una capillare e mirata campagna di informazione nei confronti dei soggetti istituzionali (Presidenza, Consiglio Regionale e Parlamentari eletti nei collegi dell’Emilia Romagna) sottoponendo loro tutte le criticità contenute nel DDL Concorrenza che rischiano di creare un danno incalcolabile alla vostra categoria ed ai consumatori.

L’azione Sindacale promossa dalle nostre Associazioni è tesa ad agire nei confronti di chi è artefice dell’azione legislativa.

Abbiamo scritto al Presidente della Regione Stefano Bonaccini, all’Assessore Regionale alle Attività Produttive Palma Costi, a tutti i Consiglieri Regionali ed ai Parlamentari di tutti gli schieramenti politici eletti in Emilia Romagna, informandoli puntualmente delle criticità contenute nel testo del Disegno di Legge Concorrenza in merito alla riforma del Codice delle Assicurazioni e chiedendo loro di effettuare gli opportuni emendamenti per evitare che il settore dell’autoriparazione diventi un terminale delle Compagnie di Assicurazione privo di qualsiasi autonomia.
 

 

Abbiamo scelto di puntare su questa campagna mirata nei confronti di coloro che nella loro azione istituzionale potranno modificare realmente il testo della Legge, anche perché abbiamo valutato l’impossibilità di poter competere con la controparte delle Compagnie Assicurative, in termini di budget e disponibilità di acquisire spazi, su giornali e organi di informazione web e radiotelevisiva.

Una campagna mirata che grazie al lavoro degli uffici stampa di Confartigianato regionale e di tutte le Associazioni Provinciali, approderà comunque sugli organi di stampa e sarà diffusa anche online.

Altre Associazioni di categoria hanno in animo di lanciare campagne pubblicitarie su organi di informazione locali chiedendo ai propri aderenti di finanziarle: noi abbiamo fatto una scelta diversa, ritenendo inopportuno, in questo momento di grave difficoltà per le aziende, chiedere un sacrificio economico ai propri Associati.

E’ importante, inoltre, che in questa delicata fase, la sensibilizzazione sulla tematica dell’RC auto sia la più capillare possibile; per tale motivo, nei prossimi giorni, vi forniremo gratuitamente un volantino sintetico mirato ad informare gli automobilisti e i consumatori sul loro diritto di scelta del proprio autoriparatore di fiducia, un diritto che questa normativa potrebbe eliminare.

Distribuendolo ai vostri clienti, esponendolo nella vostra carrozzeria e diffondendolo tramite i vostri colleghi, contribuirete ad aumentare la consapevolezza sul rischio che vengano limitati importanti diritti per il consumatore e venga condizionato il futuro delle carrozzerie.

seguito trovate la Lettera destinata alle Imprese Associate Lapam e le lettere protocollate inviate alle Autorità Legislative "competenti"

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This