Torna all'elenco

Le sfide del welfare: pacchetti sanitari e sociali per gli anziani

Tra le principali sfide del nuovo welfare c' è l' assi stenza agli anziani, e non solo dal punto di vista sanitario.

Lo conferma il percorso effettuato da Anap, l'associazione nazionale degli anziani e pensionati di Confartigianato, nei confronti di Mutua Nuova Sanità.
«Tre anni fa – spiega il presidente della sezione reggiana e modenese Gian Lauro Rossi – come associazione ci siamo resi conto che nessuno era interessato a offrire dei servizi sanitari agli anziani, i fondi e le assicurazioni nazionali non erano adeguate».

Perchè ?

Credo che qualsiasi forma di assistenza sarebbe stata molto onerosa per queste realtà e ciò spingeva e fondi e le assicurazioni stesse a non offrire alcun prodotto mirato. Noi, però, cercavamo una soluzione. Addirittura, guardavamo a qualcosa che potesse unire questioni prettamente sanitarie con altre esigenze di carattere sociale che la fascia di età dei pensionato richiede.

Quel è stato l' esito della ricerca?

Ci siamo resi conto dell' attività che proprio a Reggio stava svolgendo Mutua Nuova Sanità. Ci siamo interessati perchè questa non aveva solo una valenza provinciale, ma regionale e oltre. Abbiano avviato una fase di sperimentazione solo con l' Anap reggiana, ma i risultati sono stati più che incoraggianti. Subito abbiano iniziato attivando una convenzione relativa al pacchetto base offerto da Mutua Nuova Sanità. Poi è arrivato il rimborso dei ticket. Adesso abbiamo aperto un confronto con la Mutua Nuova Sanità per trovare le migliori soluzioni ad altri tipi di esigenze che possono interessare la popolazione anziana. Mi riferisco, in particolar modo, alle questioni delle persone non autosufficienti o con problematiche sanitarie di lunga durata. Servizi, insomma, che solo l' idea della vecchia mutua aggiornata alle necessità di oggi può prendere in considerazione Cosa intende con questo?
dire che Mutua uova Sanità è una mutua veramente democratica perchè tutte le decisioni vengono prese dai soci aderenti partecipando ai lavori della mutua stessa; ma è anche una democrazia partecipata perchè l' organi amministrativo in particolare ma non solo è aperto a tutte le novità che possono venire avanti in futuro e quindi modellabili sulla delle richieste. Un'assistenza su misura per una fascia di cittadini che risenti particolarmente delle difficoltà economiche Credo di fronte a queste difficoltà quotidiane, la risposta di Mutua Nuova Sanità sia uno strumento utile. Anche una scelta strategica considerando che la categoria degli anziani è in forte espansione…

Certo, ma la complessità è legata al giusto equilibrio tra le risposte di carattere sanitario e quelle di tipo sociale e assistenziale dovuta.
, queste, che hanno proprio a che fare con l' allungamento medio della vita, ma che non vengono intercettate dai fondi o dalle assicurazioni tradizionali.
carta vincente di Mutua Nuova Sanità è quella di essere aperta ad un ambito solidaristico. Questo vuol dire essere sensibili a cogliere e dare risposte a richieste nuove.

C'è solo la collaborazione tra Mutua Nuova Sanità e Confartigianato?

Noi di Confartigianato siano stati i primi ad aderire a livello locale e poi a livello regionale. Adesso se ne sta parlando a livello nazionale, proprio perchè Anap nazionale ha valutato meritevole di approfondimento questa formula di assistenza con caratteristiche di assistenza che abbiamo già positivamente messo a punto. Oltre ad Anap, lo stesso discorso vale anche per l' associazione Cupla, che rappresenta il settore del lavoro autonomo. L' offerta di Mutua Nuova Sanità è già stata messa a confronto, nel corso di un convegno ad hoc, con i servizi offerti dalla sanità privata. Cupla rappresenta a livello territoriale provinciale circa 40 mila persone; Anap tra Reggio e Modena conta oltre 7 mila soci

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    News correlate

    Share This