Torna all'elenco

Maddalena Olivi, disegni dritti al cuore

6 Agosto 2019

Il disegno e la legatoria

Maddalena Olivi ha una piccola bottega a Reggio Emilia, nel cuore del centro storico a due passi da piazza San Prospero. Qui crea disegni che trasferisce su vari supporti creando prodotti artigianali divertenti e ricercati. L’abbiamo raggiunta per capire da dove nasce la sua “idea wow”.

«Ho lavorato per 25 anni al fianco di mia mamma, che aveva una legatoria classica a Reggio Emilia. Producevamo quaderni e scatole su misura. La mia attività nasce da qui e dal bisogno di esprimermi. Così ho iniziato a disegnare in grande libertà ciò che avevo dentro, senza tecnica. Questa cosa è piaciuta al pubblico. Le persone che si avvicinavano ai miei disegni sorridevano e per me è stato emozionante; ho deciso di crederci e oggi con i miei disegni produco delle piccole cose, dal biglietto d’auguri alla pochette, fino all’adesivo da specchio. Sempre con un disegno che comunichi qualcosa a chi lo guarda».

Ma come ha trovato la sua tribù e chi è sua la sua clientela?
«Io lavoro su due fronti, il privato e gli altri commercianti in giro per l’Italia a cui vendo le mie creazioni. Solo sulla città di Reggio infatti non potrei reggere. La mia è una clientela per lo più femminile, che va dai 15 agli 80 anni, e nel corso del tempo sta variando tantissimo. Potrei dire che sono stati loro a trovare me e questa cosa sta continuando anche adesso. È un pubblico che cerca qualcosa di speciale, non di particolare, di speciale. Sono persone che leggono, che si informano che hanno voglia di qualcosa di unico».

E come si approccia all’innovazione digitale?
«Ah la amo. È stata una grande svolta, sia per disegnare che per comunicare. So che c’è ancora molto da imparare, ma senza sarei tagliata fuori… Quindi, per come sono fatta io, sono contenta di avere un sito o di essere su Instagram e mi diverto anche».

Vorrebbe più supporto da parte dell'amministrazione pubblica?
«Io mi confronto con altri colleghi in giro per l’Italia e le posso dire che lavoriamo tutti 12 ore al giorno, inventandoci modi nuovi per distribuire prodotti creati e fatti a da noi. Vedo poi che i pochi turisti che girano per questa stramba città entrano qui, non da H&M e credo che i centri storici dovrebbero credere di più in questa cosa. Eppure il peso fiscale ci schiaccia. Siamo veramente dei coraggiosi, perché fai questo lavoro solo per passione, se ti fermi a fare due conti chiudi. In ogni modo mi ritengo molto fortunata».

Maddalena Olivi
Luciano Fornaciari 11/c – Reggio Emilia

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This