Torna all'elenco

Proprietà industriale: il MISE rifinanzia i bandi per brevetti, disegni e marchi

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto direttoriale del Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE ndr.) che riapre e rifinanzia le misure agevolative e di sostegno della proprietà industriale, ribattezzate Brevetti+, Marchi+, Disegni+. Le risorse messe a disposizione dal governo saranno così suddivise:

  • 23 milioni di euro per Brevetti+
  • 12 milioni di euro per Disegni+
  • 3 milioni di euro per Marchi+

A quanto risulta alla nostra confederazione (ma l’ufficialità ci sarà una volta che verrannno pubblicati gli avvisi di apertura in Gazzetta Ufficiale ndr.), le domande di contributo potranno essere presentate in quest’ordine:

  • dal 28 settembre 2021 per Brevetti+, gestito da Invitalia e a cui è possibile presentare domanda qui
  • dal 12 ottobre 2021 per Disegni+, gestito da Unioncamere
  • dal 19 ottobre 2021 per Marchi+, gestito da Unioncamere

La strategia sulla proprietà industriale

Il rifinanziamento dei bandi fa parte del Piano strategico sulla proprietà industriale elaborato dal MISE per il triennio 2021-2023. Nel documento vengono delineate la strategia e gli interventi nazionali per rafforzare la protezione della proprietà industriale (PI), in particolare:

  • migliorare il sistema di protezione della PI;
  • incentivare l’uso e la diffusione della PI, in particolare da parte delle PMI;
  • facilitare l’accesso ai beni immateriali e la loro condivisione, garantendo nel contempo un equo rendimento degli investimenti;
  • garantire un rispetto più rigoroso della proprietà industriale;
  • rafforzare il ruolo dell’Italia nei consessi europei ed internazionali sulla proprietà industriale.

Tra le novità contenute nel documento (e frutto delle consultazione indette dal MISE con enti, università, associazioni datoriali, tra cui la nostra e altri attori del mondo economico) ci limitiamo qui a segnalare quella sui requisiti di accesso e sulla procedura telematica di presentazione delle domande che dovrebbe semplificare l’iter burocratico a carico delle imprese interessate alle misure agevolative.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This