Torna all'elenco

Modena, novità per le occupazioni temporanee di suolo pubblico

25 Marzo 2022

Lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del Comune di Modena ha inviato, in questi ultimi giorni, una comunicazione agli esercenti la somministrazione di alimenti e bevande che occupano suolo pubblico in merito al pagamento del canone unico per l’occupazione di suolo pubblico a seguito dell’emergenza COVID.

Cosa dice la comunicazione

Le occupazioni di suolo pubblico concesse in forza di ordinanza sindacale per l’emergenza COVID, sono state prorogate sino al 30.6.2022, dall’art. 103 del D.L. 18/2020 Tuttavia, a far data dall’1.4.2022 chi usufruisce della suddetta occupazione sarà tenuto al pagamento del canone unico, determinato con le seguenti modalità:

  • applicazione della tariffa giornaliera prevista per l’ambito territoriale in cui ha sede l’esercizio,
  • per il numero di giorni di occupazione del suolo pubblico, con decorrenza dal 1.4.2022,
  • per i metri quadrati di suolo pubblico, o di suolo privato gravato da servitù di uso pubblico, occupati dall’esercente.


Autocalcolo delle tariffe

Di seguito si riportano, per estratto, le tariffe giornaliere previste per le occupazioni di suolo pubblico di tipo temporaneo di durata superiore a 30 giorni, approvate con deliberazione di giunta comunale n. 130/2021.

                                                                                 Centro storico         Centro Abitato       Forese

Oltre 30 giorni giorno intero                             0,39                        0,31                      0,13

La collocazione dell’esercizio in uno dei tre ambiti  in cui è stato suddiviso il territorio comunale (Centro storico/ Centro abitato/ Forese) è consultabile sul portale (inserendo via e civico dell’esercizio, e attivando il pulsante i ( informazioni );  cliccare quindi  sul numero civico evidenziato con il pallino giallo e visionare, nella sezione “Numeri civici”, la zona TOSAP: CS = centro storico; CA =centro abitato; FO = forese).

Riduzione del canone

Con riguardo alle occupazioni in oggetto, dall’1.4.2022 al 30.06.2022 il canone, calcolato come sopra, verrà ridotto del 50% sulla base di atti deliberativi in corso di perfezionamento. La delibera di riduzione del canone, una volta adottata, verrà pubblicata, sul portale internet del SUAP al link: Attività produttive e commercio – Comune di Modena.

Pertanto l’esercente dovrà inviare al seguente indirizzo e-mail dehors@comune.modena.it , entro e non oltre il 31/03/2022  il modulo allegato, debitamente compilato, con cui comunicherà:

  • la volontà di  rinunciare all’occupazione concessa con ordinanza del Sindaco,

ovvero,

  • la volontà di mantenerla, indicando i metri che intende continuare ad occupare (in misura uguale o inferiore a quella già oggetto di occupazione).

Coloro che occupano lo spazio pubblico sulla base di un nulla osta rilasciato da privati, dovranno allegare un nuovo nulla osta riferito al nuovo periodo di occupazione, a pena di revoca dell’occupazione stessa. La mancata comunicazione entro il termine del 31 marzo determinerà la proroga automatica dell’occupazione concessa (se regolare), con applicazione del canone dovuto, ovvero la sua revoca per i casi di nulla osta scaduti. È sempre consentita la possibilità di richiedere la concessione di occupazione di suolo pubblico ai sensi del vigente regolamento sui Dehors.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"
    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate