Torna all'elenco

Selezione Modena: vetrina per valorizzare la nostra enogastronomia

27 Aprile 2015

Lapam Confartigianato ha creato un'aggregazione di imprese di eccellenza agroalimentare e turistica che rappresentano i principali prodotti tipici di tutto il territorio provinciale. «Selezione Modena» conta 30 aderenti e si pone obiettivi legati all' accoglienza turistica di chi visita il nostro territorio, e alla valorizzazione dei prodotti agroalimentari dando la possibilità di toccare con mano la produzione artigianale recandosi presso acetaie, cantine e caseifici.

«E' stata creata una vetrina fisica permanente presso la sede del Consorzio Produttori Antiche Acetaie di Vaciglio dove verrà esposto il paniere di prodotti agroalimentari ha sottolineato ero Luigi Munari, presidente generale Lapam – ed è stata costituita una vetrina digitale al sito www.selezionemodena.it che illustra con testi e immagini le eccellenze modenesi».

 

Dai frutti di bosco di Fanano, al dolce tipico di Mirandola passando per il miele di Montefiorino e i dolci di castagna di Zocca. Ovviamente non potranno mancare eccellenze come aceto balsamico tradizionale, Parmigiano Reggiano, Lambrusco, tortellini e sa lumi tipici del territorio.

 

«Il fine della nostra iniziativa è promuovere l' artigianato delle piccole e medie imprese, che rappresentano il cuore del tessuto economico locale anche con produzioni di nicchia, e le imprese ricettive e di ristorazione tipiche – ha continuato Munari -. Quale occasione migliore di Expo 2015 per metterle in mostra e farle conoscere ancora di più nel mondo?

«Il progetto – ha proseguito il presidente Lapam Alimentare, William Toni – vuole però avere un respiro di lungo corso per questo il gruppo di imprese ha inteso costituirsi come Club di Prodotto chiedendo l'adesione all' Unione Appennino e Verde.

Avvalendosi di esperti di incoming, coordinati dall'APT Regionale, Lapam ha predisposto una serie di pacchetti turistici che integreranno visite alle aziende del gruppo con le emergenze architettoniche, culturali e ambientali del territorio modenese (Museo Ferrari, Galleria Estense, Castelli del terri torio, centro storico, ecc).
Questi pacchetti di turismo enogastronomico sono stati e saranno presentati in fiere e workshop di richiamo per buyers e tour operator».

 

Il progetto si vuole aggiungere ed integrare alle altre iniziative sorte in occasione di Expò usufruendo anche dei ca nali già a disposizione per la promocommercializzazione del territorio.
presentazione c' erano anche Livia Zanetti, presidente Apt Emilia-Romagna, l' assessore al Comune di Modena, Tommaso Rotella e Mario Gambigliani Zoccoli del consorzio Antiche Acetaie.

La Nuova Prima Pagina


Lapam scalda i motori in vista dell' Expo che si fa sempre più imminente.
il Consorzio Produttori antiche acetaie di Vaciglio è stata presentata "Selezione Modena", un' aggregazione di trenta imprese di eccellenza agroalimentare e turistica che avranno il compito di fare scoprire il meglio del nostro territorio al flusso di persone che arriverà sul territorio in vista dell' Expo.

«In tutto ciò, il consorzio produttori antiche acetaia funzionerà da "hub, proprio come in aeroporto – ha chiarito il presidente del consorzio, Mario Gambigliani Zoccoli – questo sarà il punto di partenza per i vari itinerari in cui i visitatori toccheranno con mano acetaie, cantine e caseifici».

Presso il Consorzio c' è anche una vetrina fisica dove verrà esposto il paniere di prodotti agroalimentari, ed è stata costituita una vetrina digitale arricchita dal sito www.selezionemodena.it dalla pagina facebook e dalla presenza su google plus.

Promuovere l' artigianato delle piccole medie imprese attraverso una rete strutturata è l' obiettivo di "Selezione Modena", sottolineato dall' assessore agli interventi economici e turismo, Tommaso Rotella, da Luigi Erio Munari e William Toni, rispettivamente presidente generale e presidente sezione Alimentari di Lapam. Mentre Liviana Zanetti, presidente dell' Azienda di Promozione Turistica regionale ha sottolineato come questa iniziativa debba essere il trampolino per il rilancio dell' incoming per il territorio, oltre l' Expo, perché i benefici di questa manifestazione di rilievo mondiale possano avere un' eco duratura.

Per questo, il gruppo di imprese si è costituito come Club di Prodotto chiedendo l' adesione all' Unione Appennino e Verde. Sono previsti numerosi itinerari per mostrare, nell' ambito di "Selezione Modena", suddivisi in alcune categorie tra cui: motori, castelli, centro storico di Modena, con collaborazioni di prestigio, tra le quali quella con il Museo Enzo Ferrari

Il filo conduttore degli itinerari, poi, rimane la volontà di fare riscoprire l' enogastronomia tipica di qualità. Di seguito le aziende che fanno parte di "Selezione Modena": Jolly Prosciutti, Prosciuttificio Leonardi, Gigi Il Salumificio, Distilleria Caselli 1860, Caffè Borghi, Ala Vecchia, Azienda Agricola Zanasi, Torte Gualmini, Pasticceria Busuoli, Il tartufo Italiano di Ld, Pasticceria del Cimone, Panificio Zocchese, I Rodi, Sapori dell' Appennino, Cantina Formigine Pedemontana, Caseificio 4 Madonne, Acetaia La Cà deal Non, Acetaia Gambigliani, Acetaia di Giorgio, Acetaia Villa San Donnino, Agriturismo Aggazzotti, Opera 02 Agriturismo, Ristorante da Danilo, Trattoria Aldina, Ristorante Antica Moka, Hotel Central Park, Hotel Daunia, Una Hotel, Agenzia Snack Travel e, naturalmente, il Consorzio Produttori antiche acetaie.

Gazzetta di Modena


Video dell'evento:

 

21 aprile 2015 – è tv antenna 1 Modena: presentazione del centro logistico HUB EXPO' 2015 del Consorzio Produttori Antiche Acetaie in collaborazione con LAPAM Confartigianato Modena

 

21 Aprile 2015 – TRC Modena: Presentazione dell'HUB EXPO' 2015 del Consorzio Produttori Antiche Acetaie in collaborazione con Lapam – Confartigianato Modena

 

 

 

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This