Torna all'elenco

Sperimentazione mercato alimentare settimanale – Piazza Italia a Formigine

15 Aprile 2016

Formigine, parte il mercato alimentare in Piazza Italia

Il Comune di Formigine sulla base di quanto previsto dalla deliberazione di Giunta Comunale n. 122 del 29/10/2015 avvia, in via sperimentale, un mercato settimanale alimentare in Piazza Italia a Formigine.

Questo mercato rappresenta un ulteriore opportunità per rigenerare il centro storico che è riconosciuto come il fulcro della comunità. È un’iniziativa volta a dare vivacità e ad animare una piazza che rappresenta il naturale proseguimento del centro storico di Formigine, riconoscendo il valore e l’impegno di chi ha investito sviluppando attività commerciali, sottolinea l’Assessore alle Attività Produttive Corrado Bizzini.
mercato partirà in via sperimentale anche al fine di comprendere l’adesione all’iniziativa e procedendo poi nella direzione di svilupparlo o integrarlo.

Caratteristiche del mercato e i requisiti per la partecipazione

PERIODO

2015/2016 fino 31/12/2016

LUOGO

Piazza Italia a Formigine.

POSTEGGI

numero 5 (da 15 a 35 mq. ciascuno; le misure sono indicative e sarà possibile modificare le singole superficie in base alle esigenze degli operatori assegnatari). Il numero dei posteggi è eventualmente elevabile in ragione delle metrature richieste compatibilmente con gli spazi a disposizione.

GIORNO ED ORARI DI SVOLGIMENTO

giovedì con cadenza settimanale – orario di accesso dalle ore 7.00 alle ore 14.00.

TIPOLOGIE MERCEOLOGICHE

È ammesso esclusivamente il settore alimentare e di questo le seguenti categorie merceologiche (sono esclusi i prodotti ortofrutticoli):

• Prodotti ittici anche cotti
• salumi e formaggi
• pasta fresca
• pane, prodotti da forno
• dolciumi
• drogheria (intesa come vendita di prodotti alimentari tradizionali di qualità e/o tipici e/o di pregio quali – a solo titolo esemplificativo: spezie, miele, confetture, distillati, ecc.)
• prodotti di erboristeria (sia alimentari che di cura della persona)

SOGGETTI DESTINATARI

Il presente avviso è rivolto a imprenditori del settore alimentare iscritti alla CCIAA. In particolare:

• Produttori agricoli;
• Artigiani (produttori di alimenti);
• Commercianti in sede fissa e su area pubblica;
• Esercenti attività di somministrazione di bevande e alimenti;
• Cooperative sociali (L. 381/91);
• Associazioni di promozione sociale (L. 383/2000)

I soggetti sopra elencati devono essere in possesso dei requisiti di cui all’art. 71 del D. Lgs 59/2010 e successive modifiche.

UTILIZZO DI VEICOLI E DI MANUFATTI PER LA VENDITA

L’occupazione degli spazi può avvenire con l’utilizzo di manufatti che devono avere un peso massino (comprensivo della merce esposta) pari a 400 kg per mq occupato. Agli operatori è inoltre consentito esercitare l’attività di vendita mediante l’uso di veicoli (negozi mobili) se appositamente attrezzati ed in possesso delle caratteristiche previste dalle vigenti norme igienico-sanitarie a patto che gli stessi siano di dimensioni compatibili con lo spazio assegnato. Tutti gli altri automezzi, una volta effettuate le operazioni di scarico, dovranno essere parcheggiati al di fuori dell’area mercatale.

NOTA: per le caratteristiche della piazza non è consentito il transito e la sosta di automezzi di peso superiore – a pieno carico – a 35 q.li.

ASSEGNAZIONE DELLE AREE

È possibile presentare domanda per l’assegnazione di un’area durante tutto il periodo di validità della sperimentazione. Le domande verranno accolte fino ad esaurimento dei posti.

UTILIZZO DI ENERGIA ELETTRICA

È presente un punto di allaccio al quale collegarsi per utilizzare l’energia elettrica. Prolunghe e coprifili saranno a cura degli utilizzatori. Il costo dell’energia elettrica e dell’acqua è a carico degli utilizzatori.

ONERI

Gli operatori daranno tenuti al versamento del Canone di Occupazione di Suolo Pubblico e della TARSU. Gli operatori sono tenuti a mantenere in ordine l’area assegnata e provvedere alla raccolta differenziata dei rifiuti che vanno conferiti negli appositi contenitori R.S.U.

La domanda in bollo (€ 16,00), redatta sull’apposito modello allegato, deve pervenire all’Ufficio
del Comune di Formigine, in Via Unità d’Italia 26, 41043 Formigine o tramite PEC all’indirizzo suap@cert.comune.formigine.mo.it.

Informazioni

Responsabile del Procedimento: dott.ssa Paola Bonfreschi
informazioni: Tel.059/416349 mail: p_bonfreschi@comune.formigine.mo.it

 

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This