Torna all'elenco

Trasporti: ecco come accedere ai cantieri

Confartigianato Trasporti informa sul proprio sito che in data 24 aprile 2020 è stato firmato il protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID-19 nei cantieri, che regolamenta anche le modalità di accesso dei fornitori esterni ai cantieri, tra cui gli autotrasportatori.

Protocollo, inserito anche nell’allegato tecnico 7 del nuovo Dpcm del 26 aprile 2020 (leggi qui), specifica che per l’accesso di fornitori esterni devono essere individuate procedure di ingresso, transito e uscita mediante modalità, percorsi e tempistiche che riducano le occasioni di contatto con il personale presente nel cantiere.

possibile, gli autisti dei mezzi di trasporto dovranno rimanere a bordo del proprio mezzo: non è consentito l’accesso ai locali chiusi comuni del cantiere per nessun motivo. Nelle operazioni di carico e scarico i trasportatori dovranno rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro.

gestori del cantiere sono tenuti a individuare/installare servizi igienici dedicati per fornitori/trasportatori, prevedendo il divieto di utilizzo di quelli destinati ai dipendenti.

caso sia presente un servizio di trasporto organizzato dal datore di lavoro per raggiungere il cantiere, il decreto prevede che sia garantita e rispettata la distanza di sicurezza dei lavoratori lungo gli spostamenti, in caso facendo ricorso a un numero maggiore di mezzi e/o prevedendo ingressi e uscite dal cantiere con orari flessibili e scaglionati oppure riconoscendo indennità temporanee per l’uso del mezzo proprio.

inoltre assicurare pulizia con detergenti specifici dei veicoli, in particolare le superficie soggette a maggiore utilizzo (maniglie, volanti) e una corretta aereazione all’interno del veicolo.

Per maggiori informazioni

Micheal Le Liard
Lapam Trasporti
micheal.leliard@lapam.eu
893111

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This