Torna all'elenco

Slot machine free: contributi dal comune di Modena

Il Comune di Modena, nell'ambito delle proprie attività finalizzate al contrasto del gioco d'azzardo patologico e la promozione del gioco sano, ha pubblicato un bando rivolto a tutti gli aderenti al marchio slot free ER della Regione Emilia Romagna o che intendano aderirvi per realizzare attività innovative mirate alla riqualificazione e promozione della propria attività.

Entità del contributo

Il contributo è calcolato nella misura massima del 50% del valore delle spese ammissibili, al netto dell'IVA, e comunque per un importo non superiore a € 500.

ammissibili

Le spese che possono essere ammesse al contributo devono prevedere interventi finalizzati a:
– realizzare interventi di socializzazione e animazione;
– migliorare l'immagine e la fruizione degli spazi, interni ed esterni, del locale, con esclusione di interventi interni e/o esterni, per i quali non sia stata ancora rilasciata la prescritta autorizzazione;
– ampliare e/o consolidare il prodotto e/o servizio offerto all'utenza;
– interventi finalizzati a riqualificare il sistema organizzativo e gestionale, attraverso l'adozione di nuove dotazioni informatiche, soluzioni tecnologiche, applicazioni digitali, acquisto di hardware e software, a condizione che consegna e installazione sia presso la sede per la quale è stato richiesto il contributo.
– formazione e qualificazione del personale, in quanto funzionali al miglioramento gestionale ed organizzativo dell'attività; servizi e consulenze funzionali alla realizzazione del progetto di impresa (come ad esempio piani di marketing, comunicazione, realizzazione siti web, e.commerce).

beni acquistati rientranti tra le spese ammesse devono essere di nuova fabbricazione.

ammissibili le spese comprese nell'arco temporale dal 01/01/2020 al 15/06/2020, documentate con ricevuta fiscale o fattura regolarmente quietanzata, ovverosia fattura che reca la dicitura “per quietanza” con data, timbro e firma del venditore. In alternativa è ammissibile la fattura con allegata copia del bonifico bancario o RI.BA. in nessun caso verranno considerati validi i pagamenti effettuati in contanti.  Tutte le attività sopraelencate dovranno concludersi entro il 15/06/2020, e rendicontate al comune entro e non oltre il 21/06/2020.

Non sono ammesse a contributo le spese relative a materiale di consumo e minuterielocazione di immobili, spese notarili e oneri accessori, acquisto di mezzi di trasporto come autovetture e  ciclomotori, servizi continuativi periodici o connessi alle normali spese di funzionamento dell'impresa come la consulenza fiscale e la tenuta della contabilità, realizzazione di opere tramite commesse interne/autofattura, spese già ammesse ad altre agevolazioni e/o contributi comunali/regionali.

Chi può fare domanda

Possono presentare domanda di contributo i soggetti aderenti al marchio o che intendano aderirvi per realizzare attività innovative mirate alla riqualificazione e promozione della propria attività ovverosia:
) i soggetti già dotati di marchio Slot Free ER alla data di pubblicazione del presente bando;
) i soggetti che presentano domanda di adesione al marchio Slot Free ER contestualmente alla presentazione della domanda di contributo ed entro i termini di scadenza previsti dal bando;

soggetti richiedenti devono essere in attività al momento della presentazione della domanda ed avere la sede del locale, oggetto della riqualificazione e delle iniziative, nella città di Modena, ed i requisiti di ammissibilità della domanda devono essere posseduti entro la data di scadenza  del bando. Ogni soggetto potrà inoltrare una sola richiesta di contributo.

possono partecipare al presente bando coloro i quali, pur provvisti di marchio Slot free ER, abbiano ricevuto i contributi previsti con il precedente Bando approvato con deliberazione di Giunta Comunale n° 665/2019.
per la presentazione della domanda

La domanda di concessione del contributo deve pervenire all'ufficio Legalità e Sicurezze entro e non oltre le ore 12:00 del  28 febbraio 2020.

Per maggiori informazioni

Stefano Gelmuzzi
sindacale Lapam
stefano.gelmuzzi@lapam.eu
/893111

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This