Torna all'elenco

Studio di settore – Imprese lavorazione carni

22 Giugno 2015

L’Agenzia delle Entrate ha convocato per il giorno lunedi 22 giugno una riunione a Roma, a cui saremo presenti in rappresentanza della Confartigianato, in cui sarà esaminato il prototipo dell’evoluzione dello studio di settore relativo alle attività di lavorazione carni (predisposto sulla base della elaborazione delle informazioni raccolte con il questionario inviato a suo tempo alle categorie interessate).

 

 

 

Codice attività:

-10.11.00 – Produzione di carne non di volatili e prodotti della loro macellazione
-10.12.00 – Produzione di carne di volatili e prodotti della loro macellazione
-10.13.00 – Produzione di prodotti a base di carne ( inclusa la carne di volatili);
-10.85.01 – Produzione di piatti pronti a base di carne e pollame;
-10.89.01- Produzione di estratti e succhi di carne.  

Diventa estremamente importante, al fine di poter testare l’applicabilità del nuovo prototipo alle diverse fattispecie di imprese rappresentate e constatare la rispondenza dei calcoli stimati agli effettivi dati contabili dichiarati dalle aziende, avere a disposizione esempi concreti forniti dalle imprese con tali codici attività. E' nostra intenzione raccogliere quindi in forma anonima alcuni casi da valutare trasmettendoli al SO.SE. Nel caso in cui foste interessati a trasmetterli Voi direttamente (o tramite vostri consulenti) allego alla presente le istruzioni per l’acquisizione ed il trasferimento degli esempi. Per eventuali problemi inerenti le modalità di trasmissione degli esempi può essere inviata una email all'indirizzo areastudi@sose.it

 considerazione della rilevanza e della delicatezza di tale procedura in quanto propedeutica ai fini del compimento della fase di validazione degli studi di settore, è richiesta la  massima collaborazione, senza la  quale non si può discutere nel merito dello studio ed eventualmente fare osservazioni critiche e/o proposte di modifica. 

Vi chiediamo pertanto di inviarci i casi e le osservazioni entro mercoledi 17 giugno.

In allegato potete trovare la Cluster Analysis dello studio di settore WD05U, predisposta raggruppando gruppi omogenei di imprese sulla base dei seguenti fattori: modalità organizzativa; dimensione della struttura; tipologia di produzione e/o lavorazione; grado di dipendenza dal committente principale; prodotti ottenuti e/o lavorati.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This