Torna all'elenco

Rassegna Parole e Imprese

16 Ottobre 2017

Rassegna Parole e Imprese – 16 Ottobre

La parola limite può essere intesa in due accezioni: limite come linea terminale che segna un confine e impedisce di andare oltre e limite come soglia che apre a nuove e diverse opportunità.
di sovente di considerare i limiti fisici, psichici, cognitivi, economici o ambientali nella prima eccezione. Non tutti i limiti sono però invalicabili!

Una malattia, una carenza economica, un lavoro che non ci piace possono essere condizioni da vivere non come una limitazione ma come una opportunità e una risorsa e il loro superamento può contribuire a migliorare l’individuo e a generare progresso per l’umanità. Di questo e molto altro dialogheremo con Michele Pettene, autore del libro "La morte è certa, la vita no".

La storia di Klaudio Ndoja di Imprimatur Editore, con prefazione di Gianmarco Pozzecco. E con il protagonista della storia, il giocatore di basket della Virtus Bologna Klaudio Ndoja, che ci racconterà come è riuscito da profugo, scappato da una Albania in piena guerra civile e sbarcato sulle spiagge pugliesi, a diventare il primo cestista albanese a giocare nella Serie A italiana e diventarne uno dei protagonisti.

A seguire il racconto di alcune realtà imprenditoriali e associative locali con cui discuteremo di limite come opportunità di crescita economica e sociale.

Ospite speciale Cecilia Camellini, campionessa di nuoto europea, mondiale e paralimpica.

Quando: Lunedì 16 Ottobre alle 18:00

Dove: Libreria Ubik, Via dei Tintori, 22 – Modena

Programma:

Ore 18:00 – Presentazione del libro: "La morte è certa, la vita no. La storia di Klaudio Ndoja"
                  Discussione con l'autore Michele Pettene ed il protagonista Klaudio Ndoja

Ore 18:45 – Le imprese di raccontano: 2 storie aziendali
                  Loredana Ligabue – Anziani e non solo
                  Antonio Capristo – Nazareno

Ore 19:15 – Dibattito

Informazioni:

elena.sacchi@mo.camcom.it
208 266

 

 

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This