Torna all'elenco

Canone RAI non dovuto: ancora chiarimenti dall’Agenzia

30 Agosto 2016

Canone RAI addebitato in bolletta

Il canone RAI 2016, addebitato automaticamente nella bolletta dell'energia elettrica domestica, è motivo di numerosi chiarimenti da parte dell'Agenzia delle Entrate.
un comunicato stampa dell'8 agosto 2016, sono stati forniti ulteriori delucidazioni sulle modalità di rimborso nel caso in cui il contribuente abbia erroneamente corrisposto un canone non dovuto.

Rimborso in caso di pagamento non dovuto

Per chiedere il rimborso nel caso di pagamento del canone RAi non dovuto, è stato chiarito che va utilizzato il modello disponibile sul sito internet dell'Agenzia: www.agenziaentrate.gov.it
oppure su quello della Rai: www.canone.rai.it

Dal prossimo 15 settembre, i contribuenti potranno presentare la richiesta di rimborso utilizzando una specifica applicazione web, direttamente online sul sito delle Entrate.

Alternativamente, per chiedere il rimborso da ora è possibile inviare la richiesta tramite servizio postale con raccomandata all'indirizzo:

Agenzia delle Entrate
Direzione Provinciale 1 di Torino – Ufficio di Torino 1
abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino.

Nell'istanza oltre ai dati anagrafici e alle informazioni che identificano le fatture su cui il canone è stato addebitato, occorre indicare il codice che individua il motivo della richiesta di rimborso.

 


Notiziario Fiscale Numero #26

Sisma centro Italia – Confartigianato avvia la raccolta fondi
Stop alle tasse per i comuni terremotati
Assegnazione agevolata ai soci: chiesta proroga al 30 novembre
Canone RAI non dovuto: ancora chiarimenti dall’Agenzia
Entro il 30 settembre è possibile regolarizzare il cambio del Codice Ateco
Versamenti UNICO 2016: le date entro cui ravvedersi
31 agosto: fine del periodo feriale sospensivo dei termini processuali

 

Scadenziario – settembre 2016

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This