Torna all'elenco

È ora di cambiare operatore dell’energia, dal 1° luglio 2019 addio al mercato tutelato

29 Giugno 2018

Stangata in arrivo sulle bollette di luce e gas da luglio 2018

Con un incremento del 6,5% per la spesa elettrica ed un bel + 8,2% per il metano

Da domenica 1° luglio in Italia le tariffe elettriche aumenteranno del 6,5% mentre quelle del gas avranno un rincaro dell’8,2% per il gas naturale. Questo a causa delle tensioni internazionali che hanno di conseguenza portato ad una forte accelerazione delle quotazioni del petrolio. Lo ha reso noto l’Autorità dell’Energia. Gli aumenti, si legge in una nota dell'Autorità sono “in controtendenza rispetto ai forti ribassi (-8% per l’elettricità e -5,7% per il gas) del secondo trimestre 2018”. Per il gas l’impatto sulla spesa per i clienti domestici risulta meno significativo in considerazione dei bassissimi consumi del periodo estivo, aggiunge l’Authority. Per il settore elettrico, allo scopo di mitigare l’impatto dell’attuale congiuntura, l’Autorità è intervenuta con una modulazione degli oneri generali di sistema, in modo da ridurre l’aumento di spesa per i clienti domestici e non domestici, con effetti uguali sia sul mercato tutelato che su quello libero ha specificato la nota. (Fonte RaiNews – di Tiziana Di Giovannandrea)

Fra un anno esatto: il 1° luglio 2019 sarà una data cruciale per le forniture di luce e gas

Sai che il mercato tutelato con i prezzi stabiliti dallo Stato cesserà?
già scelto il tuo fornitore di energia e gas?
le idee chiare su cosa succederà e su come affrontare il passaggio?
come scegliere tra 700 fornitori e tra migliaia di offerte?

Molti utenti ancora non sanno o ne sono scarsamente informati, ma il 1° luglio 2019 sarà una data cruciale per le forniture di luce e gas. 
per completare il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero, sparirà la maggior tutela, cioè la tariffa con i prezzi calmierati dallo Stato.
altre parole, tutti gli utenti saranno costretti, se ancora non l’hanno fatto, a trovare la proposta più adeguata alle loro esigenze tra i diversi fornitori, con tutte le incertezze del caso legate a prezzi, durata dei contratti ed eventuali bonus promozionali.
1° luglio 2019 apparentemente è una data lontana. In realtà per le famiglie e le imprese italiane è molto più vicina di quanto sembri.
una transizione semplice e senza pensieri affidati a chi ha nel proprio DNA la tutela delle imprese e delle famiglie da 70 anni.

Con CEnPI di Confartigianato fai la scelta giusta per l’energia e il gas. 

Attraverso l'aggregazione dei consumi di più di 25.000 imprese e famiglie riusciamo a trattare con i maggiori fornitori di energia e gas ottenendo i migliori prezzi di mercato

Offriamo quest'opportunità a tutte le imprese associate a ai loro dipendenti perchè risparmiare sui costi energetici è una questione di competitività, se non di sopravvivenza. Ed è proprio quello che propone il gruppo di acquisto di Confartigianato, il Consorzio CenPI, nato per ottenere le migliori tariffe di energia elettrica e gas.

 

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This