Torna all'elenco

Scuole, riparte la sfidatra giornalisti in erba

14 Gennaio 2015

AL VIA LA NOSTRA INIZIATIVA «CRONISTI IN CLASSE»

Scuole, riparte la sfidatra giornalisti in erba – Lapam e Banca Popolare e si confermano sponsor

Torna anche quest'anno (domani la prima uscita), visto il successo delle passate edizioni, Cronisti in classe', il campionato di giornalismo promosso dal Carlino e rivolto agli studenti delle scuole medie della nostra Provincia, giunto ormai all'ottava edizione. Da sottolineare quest'anno, che mediapartner della nostra iniziativa sarà Rai Radio2, con la trasmissione Caterpillar. Pensato e voluto dal nostro giornale per introdurre i ragazzi alla lettura del quotidiano, il progetto assume anche una specifica valenza didattico-formativa: da un lato, incentivando il ricorso alla parola scitta in un contesto extrascolastico e, dall'altro, portando al formarsi di competenze critiche. Le scuole che hanno aderito all'iniziativa sono dieci. Si tratta di Paoli, Lanfranco e Carducci di Modena e degli istituti Cavedoni di Sassuolo, Fassi di Carpi, San Giovanni Bosco di Campogalliano, Leopardi di Castelnuvo, Cavani di Serramazzoni, Cavazzi di Pavullo e Volta di Bomporto. Ogni scuola produrrà a turno una pagina di giornale con testi, fotografie e titoli, affrontando vari argomenti. Il primo tema su cui si cimenteranno è quello del tragitto casa-scuola, riflettendo sui mezzi di trasporto impiegati per raggiungere gli istituti scolastici. Una giuria, composta da giornalisti e dagli sponsor, valuterà i lavori.

Alla fine si terrà, come sempre, la premiazione delle scuole vincitrici. Anche quest'anno il progetto è sponsorizzato, per la provincia di Modena, da Bper e Lapam. Carlo Alberto Rossi (foto a sinistra), segretario Lapam Modena, spiega infatti come da anni l'associazione abbia deciso di seguire il campionato di giornalismo: «Noi stiamo lavorando molto con la scuola e riteniamo fondamentale continuare ad intensificare questo rapporto. Ecco perché organizziamo vere e proprie lezioni all'interno di alcuni istituti superiori modenesi, volte a trasferire l'esperienza imprenditoriale ai giovani. Il concorso promosso dal Carlino è di assoluto valore poiché gli studenti mostrano grande interesse per iniziative di questo genere, dal momento che li rendono protagonisti' indiscussi di temi di attualità coi quali riescono così a confrontarsi». Entusiasmo per questa nuova edizione del campionato di giornalismo viene espresso anche da Bper. «E' IL terzo appuntamento che seguiamo e siamo lieti di continuare questo percorso poiché, come banca legata al territorio, siamo interessati a tutte quelle iniziative che rappresentano un fattore di crescita culturale afferma Tarcisio Fornaciari (foto a destra), direttore territoriale Emilia Centro Bper anche perché i giovani rappresentano il bacino d'utenza del nostro futuro.

I ragazzi commenta ancora il direttore territoriale Bper devono crescere sapendo gestire le informazioni di carattere generale e anche economico. Il campionato è anche uno strumento che ci aiuta a migliorare i rapporti coi ragazzi, che per noi è molto importante. Ecco perché collaboriamo anche col premio fotografico indetto dal Carlino, seguiamo le borse di studio con la fondazione del centenario oltre al premio di laurea intestato a Guido Monzani, che è stato un po' l'artefice delle basi del nostro gruppo bancario. Una banca conclude Fornaciari deve restare accanto alle famiglie, di cui i giovani sono parte integrante».

il Resto del CarlinoMODENAmer, 14 gen 2015

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This