Torna all'elenco

Digitalizzare l’impresa dalla fatturazione elettronica al 4.0

Come modellare le nuove tecnologie digitali sui tanti obblighi normativi che devono rispettare le piccole imprese? La domanda non è scontata.
infatti il gap tecnologico nei processi produttivi è stato in parte colmato da misure di politica industriale come il Piano Industria 4.0 (vedi iperammortamento, credito d'imposta in R&S) o da facilitazione al credito (vedi Nuova Sabatini e ampliamento del Fondo di Garanzia), per quanto riguarda i nuovi obblighi fiscali, il discorso si fa più complesso.
particolare l'obbligo di fatturazione elettronica tra privati per tutte le operazioni di cessione di beni e servizi introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 e che entrerà a regime a inizio 2019, fissa una nuova importante scadenza per le piccole imprese italiane.

Secondo un'analisi condotta dalla School of Management del Politecnico di Milano, e più precisamente dall'Osservatorio fatturazione elettronica & e-commerce B2B, il divario che separa industrie e micro e piccole imprese dai processi di digitalizzazione rimane ancora troppo elevato. Una distanza dovuta, secondo il campione analizzato dall'Università milanese, alla scarsa diffusione di competenze digitali nel personale deputato ad avviare percorsi innovativi e alle difficoltà di accesso a bandi e agevolazioni concesse da Regione e Governo (voucher digitalizzazione e Industria 4.0 su tutti).

Un gap registrato anche dall'Ufficio Politiche Fiscali di Confartigianato che, nella figura del direttore Andrea Trevisani, ha auspicato: «Massicce dosi di semplificazioni che accompagnino l'e-fattura».
nuovo adempimento, a cui stiamo dedicano una serie di seminari formativi (trovate il programma completo delle iniziative qui) prevede alcuni passaggi necessari per le imprese. In questo senso Digital Lapam, la piattaforma di servizi digitali offerta dalla nostra associazione alle imprese, ha come obbiettivo principale quello di facilitare gli utenti nel corretto assolvimento dei nuovi oneri.
a queste tematiche sarà dedicato l'evento organizzato in occasione di After Futuri Digitali, venerdì 19 ottobre a Reggio Emilia.

L'evento

Enrico Pagliarini, giornalista di Radio 24 e conduttore di 2024, dialogherà con Luca Puccini, vicedirettore Lapam e responsabile del progetto Digital Lapam, Damiano Pietri, presidente dei giovani imprenditori di Confartigianato e con Paolo Manfredi, responsabile delle strategie di digitalizzazione per le piccole imprese di Confartigianato in occasione di After Futuri Digitali.

Venerdì 19 ottobre ore 18.00
Da Mosto
(Via Giovanni Battista Mari – Reggio Emilia)
'evento è gratuito ma è gradita compilazione del modulo di registrazione

Programma completo del festival su www.afterfestival.it

 

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This