Torna all'elenco

Giardiniere: un professionista all’insegna della sostenibilità

14 Febbraio 2022

Dettagli evento:

Informazioni

14 Febbraio 2022

18:30 - 20:00

Durata: 1.5h

Modalità evento: Online

Costo di partecipazione: Gratuito

Contatti

Matteo Roversi

Referente categoria Giardinieri

matteo.roversi@lapam.eu

059 893 111

Ogni giorno sentiamo nominare la parola sostenibilità e chi meglio di un professionista del verde conosce cosa si intende e come essere quanto più sostenibili possibile nei confronti dell’ambiente?

Insieme al Dott. Lucio Brioschi, consulente ed esperto in materia del verde, analizzeremo il tema sotto vari aspetti:

  • cosa s’intende per sostenibilità (storia, evoluzione, strumento)
  • agenda 2030: cos’è, da dove nasce, quali sono i suoi scopi
  • il giardiniere come cerniera tra idee, progetti e ambiente: l’operatore fattivo che pensa come si può esser sostenibili coniugando lavoro, redditività dell’impresa, rispetto degli obiettivi, dialogando con privati e amministrazioni
  • per il privato la sostenibilità è educazione da trasmettere e condividere
  • per l’amministrazione è interfacciarsi come potenziali risolutori per un obiettivo che dia lustro alla politica e maggiore professionalità agli operatori (se non altro per sé stessi)
  • come trasmetterlo: CO2 risparmiata vs. CO2 prodotta
  • un’opportunità per essere meno attaccabili da concorrenza poco professionale

Andremo a realizzare, nel corso della serata, un laboratorio di idee e competenze unico, insieme a Imprenditori del settore e al Dott. Brioschi.


    Iscriviti all'evento Giardiniere: un professionista all’insegna della sostenibilità

    Compila il modulo per iscriverti all'evento, riceverai una e-mail di conferma della prenotazione.

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate