Torna all'elenco

Pubblicato il bando voucher digitali I4.0 2022 della Camera di Commercio di Reggio Emilia

La Camera di commercio di Reggio Emilia, nell’ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented.

Nello specifico il “Bando voucher digitali I4.0 – Anno 2022” risponde a obiettivi coerenti con il Piano Nazionale di Ripresa e resilienza (il cosiddetto PNRR). Come sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0 attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented. Oppure promuovere l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0. Infine di favorire interventi di digitalizzazione e automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

Soggetti beneficiari del bando voucher digitali

  • Micro, Piccole e Medie imprese aventi sede legale e/o unità operativa in provincia di Reggio Emilia.
  • Sono inammissibili le domande prodotte da soggetti che non sono in regola con il pagamento del diritto annuale e che non abbiano assolto gli obblighi contributivi.
  • I fornitori di beni e/o servizi non possono essere soggetti beneficiari se già partecipano in qualità di fornitori.
  • I fornitori di beni e servizi non possono essere in rapporto di controllo/collegamento, con l’impresa beneficiaria e/o avere assetti proprietari sostanzialmente coincidenti

Interventi ammissibili al bando voucher digitali

I progetti di innovazione tecnologica dovranno riguardare almeno una tecnologia tra quelle di seguito indicate:

  • robotica avanzata e collaborativa:
  • interfaccia uomo-macchina;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • internet delle cose e delle macchine;
  • cloud, High Performance Computing – HPC, fog e quantum computing;
  • soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – Cyber exposure index, vulnerability assessment, penetration testing, etc);
  • big data e analytics;
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain;
  • soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • simulazione e sistemi cyberfisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, ES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  • soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica;
  • sistemi di e-commerce;
  • sistemi EDI, electronic data interchange.

Spese ammissibili nel bando voucher digitali

Sono finanziabili le spese sostenute a partire dal 1 maggio 2022 e fino al 30 aprile 2023.

Elenco delle pese ammissibili:

  • Servizi di consulenza e/o formazione, relativi a una o più tecnologie tra quelle previste all’art. 2, del bando. La consulenza deve essere finalizzata ad introdurre concretamente la tecnologia in azienda pertanto, in sede di rendicontazione, tale condizione dovrà essere dimostrata.
  • Acquisto di beni strumentali materiali e immateriali inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’introduzione delle tecnologie abilitanti di cui all’art. 2, del bando.

Agevolazione prevista

L’intensità dell’agevolazione è pari al 50% dei costi sostenuti e ammissibili al netto di IVA, fino al raggiungimento dell’ importo massimo 10.000 euro (oltre la premialità se in possesso di Rating di Legalità di 250 euro). Investimento minimo 5.000 euro.

Presentazione delle domande per il bando voucher digitali

Le domande potranno essere trasmesse dalle ore 10:00 del 10 maggio 2022 alle ore 16:00 del 14 luglio 2022.

Insieme alla domanda dovrà essere allegato il Report di self-assessment di maturità digitale “Selfi4.0” compilato in data successiva al 1 gennaio 2022 (il modello è scaricabile dal portale nazionale dei PID) e/o il Report “Zoom 4.0” di assessment guidato, realizzato dal Digital Promoter della CCIAA.

L’ordine di precedenza nella graduatoria è determinato dall’ordine cronologico di ricezione della pratica telematica da parte della Camera di commercio di Reggio Emilia.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"
    This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate