Torna all'elenco

Contributi per investimenti in beni strumentali (“Sabatini-bis”)

4 Marzo 2015

 

Beneficiari

Micro, Piccole e Medie imprese con sede operativa in Italia, che non appartengano all’industria carboniera, alla sezione k del codice Ateco, alla fabbricazione di prodotti di imitazione o sostituzione del latte o prodotti lattiero-caseari

 

Spese ammissibili

Investimenti destinati ad uso produttivo, correlati all’attività svolta e ubicati nella sede operativa dell'impresa, nello specifico:  macchinari, impianti, beni strumentali d’impresa e attrezzature nuove di fabbrica; hardware, software e tecnologie digitali

I beni possono essere acquistati direttamente o tramite leasing, successivamente alla domanda di contributo.

L’investimento deve essere completato entro 12 mesi dalla data della stipula del finanziamento.

 

Entità del contributo

Il contributo concedibile è pari all’ammontare degli interessi calcolati al 2,75% su un piano d’ammortamento di 5 anni con rate semestrali di importo corrispondente al finanziamento.

Il finanziamento deve essere erogato in unica soluzione, per un periodo non superiore a 60 mesi, può coprire fino al 100% dell’investimento e non può essere inferiore a 20.000,00 € o superiore a 2.000.000,00€

Termini e procedure di presentazione delle domande

Tramite procedura informatica fino a esaurimento del fondo disponibile, andranno inviati gli appositi moduli di richiesta firmati digitalmente ed esclusivamente via PEC

 

Per maggiori informazioni contattare Ufficio Credito : Sede Modena tel. 059893204 – mail secofin@lapam.eu 

                                                                                     Sede Reggio-Emilia  tel. 0522 273535 – mail anna.tran@lapam.eu

 

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    News correlate

    Share This