Torna all'elenco

Impianti termici: una guida per esercizio, manutenzione e controllo di efficienza

3 Dicembre 2015

Il Ministero dello sviluppo economico ha pubblicato una guida in collaborazione con Confartigianato e le principali associazioni dei consumatori e dei produttori, per la corretta gestione degli impianti per il riscaldamento e il raffrescamento.
guida, dal titolo "Guida per l'esercizio, controllo e manutenzione degli impianti termici" chiarisce gli adempimenti previsti dalla legge nazionale per la manutenzione e il controllo di efficienza degli impianti termici e le loro tempistiche. (scaricabile a fondo pagina),

Una precisa regolazione e una corretta manutenzione degli impianti termici consentono di ridurre sensibilmente i consumi e con essi anche la spesa sostenuta per farli funzionare. Un impianto ben tenuto è più sicuro e inquina meno, perché emette nell’atmosfera una minore quantità di gas che hanno effetti negativi sull’ambiente e sulla nostra salute.

Si ricorda che le operazioni di controllo, a cura del responsabile dell’impianto, devono sempre essere eseguite da imprese abilitate ai sensi del Decreto del Ministro per lo Sviluppo Economico 22 gennaio 2008, n. 37 secondo le prescrizioni e con la periodicità indicata nelle istruzioni tecniche per l'uso e la manutenzione rese disponibili dall'impresa installatrice dell'impianto.

In ogni caso le operazioni di controllo ed eventuale manutenzione degli apparecchi e dei dispositivi facenti parte dell'impianto termico devono essere eseguite sempre secondo le indicazioni fornite dal fabbricante e per le restanti parti dell'impianto termico e degli apparecchi e dispositivi per i quali non siano disponibili né reperibili le istruzioni del fabbricante, devono essere eseguite secondo le specifiche norme tecniche.

Nel nostro paese esiste una normativa che è in continua evoluzione in virtù dell'adeguamento alle direttive dell’Unione Europea e alla disponibilità di tecnologie sempre più efficienti.
recenti aggiornamenti in materia che riguardano i cittadini e gli addetti ai lavori sono:

• il D.P.R.16 aprile 2013, n.74 – entrato in vigore il 12 luglio 2013 – che definisce i criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua per usi igienici e sanitari;
• il D.M. 10 febbraio 2014, che introduce e definisce il nuovo modello di libretto di impianto per la climatizzazione degli ambienti e il rapporto di controllo di efficienza energetica.

Per l'Emilia Romagna, in particolare, vi ricordiamo che I controlli di efficienza energetica devono essere eseguiti con la periodicità prescritta dall’Allegato A del DPR 74/2013
È possibile scaricare il documento: "Manutenzione impianti termici ed efficienza energetica", dove troverete maggiori dettagli.

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This