Torna all'elenco

Lapam: “Sono queste le misure che fanno bene al lavoro”

17 Luglio 2018

l’apprendistato resta un driver potente per far crescere l’occupazione

“I dati forniti dal nostro ufficio studi nazionale confermano quello che già sapevamo: l’apprendistato resta un driver potente per far crescere l’occupazione e le misure di sostegno a questo tipo di contratto sono vincenti. E’ così che si fa bene al lavoro”.

Lapam Confartigianato commenta in questo modo i dati sulla crescita degli occupati nel primo trimestre 2018.

“Il contratto di apprendistato – afferma Lapam – sta fornendo un importante contributo alla crescita dell’occupazione che, secondo gli ultimi dati dell’Istat, ha raggiunto i 23,4 milioni di unità, con una crescita nell’ultimo trimestre dello +0,9% rispetto al trimestre precedente, pari a 212 mila occupati in più”.

Crescono nel primo trimestre 2018 tutte le tipologie professionali: +38 mila (+0,3%) i dipendenti permanenti, +70 mila gli indipendenti (+1,3%) e +105 mila i dipendenti a termine (+3,6%).

Cresce più della media l’occupazione giovanile (+1,2% per gli under 35). A tale componente del mercato del lavoro ha dato un apporto rilevante l’apprendistato che nel primo trimestre del 2018, confermando il positivo andamento del 2017.

Negli ultimi dodici mesi (aprile 2017-marzo 2018) per il segmento dei giovani under 30 il numero delle nuove assunzioni in apprendistato sono 283 mila e superano dell’11,4% le 254 mila nuove assunzioni a tempo indeterminato. Nel I trimestre 2018 le nuove assunzioni di apprendisti under 30 crescono del 15,9% in ottica tendenziale, doppiando il +6,1% registrato dalle nuove assunzioni a tempo indeterminato.

“Su tale buon andamento – conclude l’associazione di categoria – influiscono gli interventi di decontribuzione dell’apprendistato sostenuti dall’intervento di Confartigianato Lapam”.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This