Torna all'elenco

Comune di Pavullo: contributi a fondo perduto per attività colpite dall’emergenza covid-19

Il comune di Pavullo ha comunicato sul proprio sito l’apertura di un bando rivolto alle imprese per la concessione di contributi a fondo perduto a sostegno delle attività economiche maggiormente colpite dallo stato di emergenza sanitaria causata da Covid-19

Il termine previsto per presentare domanda, esclusivamente in forma telematica, scade il 19 luglio 2021.

A chi si rivolge

Il Comune di Pavullo nel Frignano, con questo bando, concede contributi a fondo perduto a favore delle microimprese locali e ai lavoratori autonomi che operano nei settori maggiormente colpiti dall’emergenza epidemiologica dovuta alla diffusione del contagio da Covid-19.
L’intervento vuole dare sostegno economico alle microimprese e ai lavoratori autonomi, con sede legale nel territorio comunale e che hanno subito una consistente riduzione del fatturato.

Possono accedere ai contributi:

  • le nuove microimprese con meno di 10 occupati, compresi i lavoratori autonomi, costituite dal 1° gennaio 2019 compreso e fino al 18 giugno 2021. Per le nuove microimprese compresi i lavoratori autonomi, valgono i requisiti generali ma non quelli del volume d’affari e della riduzione di fatturato.
  • le microimprese con meno di 10 occupati costituite in qualsiasi forma entro il 31/12/2018, compresi i lavoratori autonomi, con un volume d’affari ai fini IVA anno 2019 non superiore a € 800.000 oppure un volume di ricavi nel caso del regime forfettario non inferiore a € 30.000, che hanno avuto nel 2020 una riduzione del fatturato e/o dei corrispettivi derivanti dalla propria attività pari o superiore al 30% rispetto al 2019

Con i seguenti requisiti:

  • Avere sede legale nel Comune di Pavullo nel Frignano
  • Essere iscritti al Registro Imprese o all’Albo Artigiani istituito presso la Camera di Commercio competente per territorio ovvero, per i lavoratori autonomi, essere titolari di partita IVA
  • Essere attivi alla data di presentazione della domanda e non aver cessato l’attività alla data del provvedimento di liquidazione del contributo

Sono esclusi:

  • Sale gioco e sale scommesse
  • Attività esclusiva di “compro oro”, in possesso di licenza amministrativa rilasciata dalla Questura
  • Le imprese agricole
  • Circoli, Associazioni culturali, Associazioni Sportive Dilettantistiche e tutte le Associazioni senza scopo di lucro
  • Imprese attive nel 2020 ma cessate al 18 giugno 2021

Potete trovare il dettaglio dei requisiti nell’avviso pubblico rilasciato dal Comune di Pavullo

Entità del contributo

Saranno assegnati con differenti modalità (che potete consultare nell’avviso pubblico rilasciato dal Comune di Pavullo) contributi fino a 3.000,00€.
Il contributo sarà assegnato in un’unica soluzione “una tantum” a fondo perduto.

Come ed entro quando presentare domanda

Le domande dovranno essere presentate entro il 19 luglio 2021, compilando questo modulo OnLine accessibile dal sito del Comune di Pavullo. Gli interessati dovranno compilare il modulo inserendo i dati richiesti e allegando la documentazione specificata. Al termine della compilazione la domanda dovrà essere stampata e ricaricata con firma autografa allegando scansione fronte/retro di un documento di identità in corso di validità del soggetto sottoscrittore.
In alternativa è consentita la firma digitale della domanda.

Contatta la sede Lapam
più comoda alla tua attività

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This