Torna all'elenco

Un campus della musica per rilanciare Zocca

19 Settembre 2014

IN QUESTO periodo Zocca è al centro del dibattito, che coinvolge anche Guiglia e Montese, per il rilancio del turismo. Nei giorni scorsi, quassù, ha presentato la sua ‘ricetta’ l’assessore regionale Maurizio Melucci, che prevede la nascita del ‘Distretto turistico della montagna’, comprendente l’Appennino bolognese, modenese e reggiano. E pochi giorni prima, Confesercenti aveva sposato l’idea del sindaco Pietro Balugani di mettere in campo il brand ‘Zocca Paese della Musica’. All’incontro con l’assessore Melucci, sindaci e operatori economici, Lapam ha messo sul tavolo un’altra proposta: realizzare a Zocca un ‘Campus della musica’, un punto di incontro tra professionisti e giovani promesse dove fare esperienza, formazione e scambiarsi idee. Idea che piace al sindaco Balugani: «Va nella direzione di caratterizzare il paese sul tema della musica — ha detto —. Avrà ricadute positive sull’intero territorio, anche sui comuni vicini». Le parole chiave per il rilancio del turismo sono area vasta e collaborazione. Lapam, infatti, invita pubblico e privato a lavorare insieme per «creare dei pacchetti turistici di qualità che possano essere venduti ai tour operator». E come Melucci, l’associazione sollecita le imprese turistiche, alberghi, agriturismi, locande, rifugi, B&B, ristoranti, cantine, acetaie, caseifici, «a fare rete e insieme realizzare percorsi che facciano vivere al turista un’emozione. Ogni territorio dovrà trovare la propria particolare vocazione e, così come Modena punterà sul marchio Ferrari e su Pavarotti, Zocca dovrà scoprire la propria vocazione puntando non tanto al turismo invernale ma su quello estivo, con percorsi naturalistici, cicloturistici e trekking». E Zocca ha un asso nella manica: è Vasco Rossi, «un forte elemento distintivo che costituisce anche un vantaggio competitivo» dice Lapam, sottolineando che da tempo la casa del rocker è meta di pellegrinaggi da parte dei fan da tutta Italia. Ed è certa che «questo progetto, una volta decollato, potrà portare a tutto il territorio dell’Appennino Modena Est nuovi turisti». Nel cassetto giace poi un altro progetto lanciato dal sindaco Balugani un paio di anni fa: la ‘Vasco Land’, un itinerario che conduca a tutti i luoghi più significativi, di Zocca e frazioni, legati alla vita e carriera del Kom. Walter Bellisi

 

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This