Torna all'elenco

Unatras verso il fermo generale dell’autotrasporto

Disattesi gli impegni del Governo con la categoria dell'autotrasporto. Unatras verso il fermo generale.

Inaccettabile il comportamento del Governo nei confronti dell’autotrasporto.

Genedani (Lapam/Unatras): “Governo, gli impegni si rispettano. Ora fermo generale

Questa la valutazione emersa nel corso della riunione del Comitato Esecutivo di Unatras, l’Unione nazionale delle associazioni dell’autotrasporto merci.

Il presidente di Unatras e di Confartigianato Lapam Trasporti nazionale oltre che di Modena e Reggio Emilia, Amedeo Genedani, denuncia il mancato rispetto degli impegni sottoscritti dai rappresentanti del Governo con le associazioni dell’autotrasporto e riguardanti i problemi legati al costo del lavoro e alle spese non documentate (ricordiamo che entro il 16 giugno scade la prima rata del versamento delle imposte) gli incentivi per il rinnovo del parco veicolare e i tempi di pagamento.

“Si tratta – afferma Genedani – di questioni irrisolte da troppo tempo e le imprese non sono più in grado di attendere.

A partire da queste motivazioni Unatras ha ritenuto indispensabile procedere alla proclamazione del fermo generale dell’autotrasporto, demandando alle singole organizzazioni che ne fanno parte la definizione delle modalità attuative, nel rispetto del Codice di autoregolamentazione”.

ufficio stampa Lapam Confartitigianato Modena-Reggio Emilia Paolo Seghedoni e Milena Savani – 059.893.266 059.893 300 – 335.83.16.803

Allegati

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This