Torna all'elenco

La CCIAA di Reggio promuove un bando per l’inserimento e la formazione delle risorse umane

Oltre ai bandi voucher su digitalizzazione ed export, la Camera di Commercio di Reggio Emilia ha stanziato dei contributi a fondo perduto anche per l’inserimento e la formazione professionale delle cosiddette risorse umane. Per accedere ai contributi stanziati dal bando (in allegato in fondo all’articolo ndr.) c’è tempo sino al 10 settembre 2021.

A chi è rivolto

Il bando si rivolge a micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa in provincia di Reggio Emilia, in regola con i contributi e senza carichi penali pendenti. Sono inammissibili le domande prodotte da soggetti che non sono in regola con il pagamento del diritto annuale e che non abbiano assolto gli obblighi contributivi. I fornitori di beni o servizi non possono essere soggetti beneficiari se già partecipano in qualità di fornitori.

Quali spese sostiene

Il bando presenta due “linee” di intervento per altrettanti differenti tipologie di investimento, in particolare:

  • Linea A: prevede l’erogazione dei contributi a fondo perduto per l’inserimento in azienda di risorse umane. Cioè per avviare tirocini extra-curriculari della durata di almeno 3 mesi, contratti di apprendistato o assunzioni a tempo indeterminato con l’obiettivo di “innovare la gestione del lavoro e dei processi aziendali”. Questa linea di intervento dispone di 150mila euro complessivi.
  • Linea B: prevede l’erogazione dei contributi a fondo perduto per azioni di formazione finalizzate alla crescita delle competenze in sicurezza nei luoghi di lavoro, per aumentare le competenze in tema di smart working, per avviare nuovi canali di vendita online e marketing digitale e infine per certificare le competenze digitali assunte dopo la pandemia. Questa linea di intervento dispone invece di 50mila euro complessivi.

A quanto ammonta il contributo

I contributi verranno erogati sotto forma di “voucher” e l’agevolazione è pari al 50% dei costi sostenuti ammissibili al netto di IVA, fino al raggiungimento massimo di:

  • 10mila euro per la linea A
  • 3mila euro per la linea B

Come ed entro quando presentare domanda

Le domande di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema web Telemaco di Infocamere, a partire dalle ore 8:00 del 29 giugno 2021, alle ore 19:00 del 10 settembre 2021.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This