Torna all'elenco

Bonus mobili “giovani coppie”

11 Aprile 2016

giovani coppie che acquistano mobili per l'arredo dell'immobile

Con Circolare 31 marzo 2016, n. 7, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all'agevolazione introdotta dalla legge di Stabilità 2016 riservata alle giovani coppie che acquistano mobili per l'arredo dell'immobile da adibire ad abitazione principale.

In particolare, il documento di prassi precisa che:

l'agevolazione consiste in una detrazione del 50% delle spese sostenute nel 2016 per un ammontare complessivo di Euro 16.000,00 per l'acquisto di letti, armadi, cassettiere, librerie e altri arredi ad esclusione di porte, pavimentazione, tende e altri complementi d'arredo. Non sono agevolabili gli acquisti di grandi elettrodomestici

l'agevolazione è riservata alle coppie che nel 2016 risultano coniugate o conviventi da almeno tre anni e all'interno della coppia almeno uno dei componenti non deve aver superato i 35 anni di età; tale requisito deve intendersi rispettato dai soggetti che compiono il 35° anno d'età nel 2016

l'immobile deve risultare acquistato nel 2016 o nel 2015 ed in particolare gli immobili acquistati nel 2016 possono essere destinati ad abitazione principale entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi per questo periodo d'imposta (Unico PF 2017)

per fruire del beneficio è necessario che il pagamento per l'acquisto dei nuovi mobili sia effettuato mediante bonifico o carta di debito o credito

il nuovo bonus mobili giovani coppie non è cumulabile per lo stesso immobile con il bonus mobili e grandi elettrodomestici


Notiziario Fiscale Numero #21

Entrate tributarie in crescita nel 2015 e a gennaio 2016
Ritenuta d'acconto: ok allo scomputo anche senza certificazione
Credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo
Canone RAI in bolletta: entro il 30 aprile l'autocertificazione per evitarlo
Operazioni black list – comunicazioni rinviate a settembre
Bonus mobili "giovani coppie": Circolare delle Entrate
Studi di settore 2015: approvati i correttivi anticrisi
5 per mille 2016: aperta la campagna di iscrizione agli elenchi
Spesometro anno 2015: non vanno trasmessi i dati già inviati al Sistema Tessera Sanitaria
I chiarimenti dell'Agenzia sul regime forfetario
Agevolazioni: detrazione fiscale Iva per immobili classe energetica A-B

Scadenziario – aprile 2016

 

Richiesta Informazioni

Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

Sei già associato a Lapam Confartigianato? *

Please wait...

News correlate

Share This