Torna all'elenco

Domanda di riduzione del tasso INAIL OT24 anno 2015

29 Gennaio 2015

Anche quest'anno scade il 28 febbraio il termine ultimo per presentare in via telematica la domanda di riduzione del tasso medio di tariffa all’Inail per le aziende che abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ancora una volta il modello prevede ampio spazio ad interventi rilevanti, quali l’adozione di sistemi di gestione per la sicurezza conformi alle Linee Guida UNI INAIL e allo standard BS OHSAS 18001:2007, la selezione di fornitori attenti alla salute e sicurezza sul lavoro, la responsabilità sociale d’impresa.

 

Che cos'è lo sconto per prevenzione

L'Inail premia con uno "sconto" denominato "oscillazione per prevenzione" (OT24), le aziende, operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (decreto legislativo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni).

A cosa serve

L'"oscillazione per prevenzione" riduce il tasso di premio applicabile all'azienda, determinando un risparmio sul premio dovuto all'Inail. In base al decreto ministeriale 3 dicembre 2010, la riduzione di tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo, come segue:

n. lavoratori-anno riduzione

La tabella a sinistra è suscettibile di modifica, già per l’anno 2015, qualora sia approvata la Determina del Presidente n.286 del 26.09.2014, mediante emanazione del Decreto Ministeriale di revisione del DM 3.12.2010 per la riscrittura a tariffa vigente dell’art.24 DM 12.12.2000 e smi.

Chi può beneficiarne

Su domanda, tutte le aziende in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa ed in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro (pre-requisiti). L'Azienda deve aver effettuato, nell'anno precedente a quello in cui chiede la riduzione, interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro. Come ottenere la riduzione La domanda deve essere inoltrata esclusivamente in modalità telematica attraverso la sezione Servizi online presente sul sito www.inail.it entro il 28 febbraio (29 febbraio in caso di annobisestile) dell'anno per il quale la riduzione è richiesta. Il facsimile del modello di domanda, che deve essere compilata solo online, è disponibile a fondo pagina e nella sezione Modulistica insieme alle relative Istruzioni per la compilazione.

Valutazione e decisione L’Istituto individua per ogni intervento la documentazione che ritiene probante l’attuazione dell’intervento dichiarato. In fase di compilazione della domanda online, la documentazione probante è visualizzabile in corrispondenza del relativo intervento.

La documentazione probante relativa agli interventi effettuati nell’anno solare precedente alla richiesta deve essere in possesso della ditta alla data di presentazione dell’istanza e può essere presentata unitamente alla domanda o, in alternativa, successivamente a seguito di richiesta dell’INAIL. In tale ultima ipotesi, la documentazione dovrà pervenire all’Istituto, a pena di inammissibilità della domanda, nel termine di 15 giorni dalla data di ricezione della richiesta.

Qualora risulti, in qualsiasi momento, la mancanza dei requisiti prescritti per il riconoscimento della riduzione, l’Inail procede all’annullamento della riduzione stessa e alla richiesta delle integrazioni dei premi dovuti, nonché all’applicazione delle vigenti sanzioni civili ed amministrative.

Applicazione della riduzione

La riduzione riconosciuta dall'Inail opera solo per l'anno nel quale è stata presentata la domanda ed è applicata dall'azienda stessa, in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno.

Gli interventi di prevenzione

Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario aver effettuato interventi tali che la somma dei loro punteggi sia almeno pari a 100. Per il raggiungimento del punteggio è possibile selezionare interventi relativi a diverse sezioni o anche a una sola sezione del modello. Una volta individuati interventi sufficienti a far raggiungere un punteggio almeno pari a 100, è inibita la selezione di ulteriori interventi.

gli interventi indicati nel modulo saranno esaminati al fine dell’accoglimento dell’istanza. Si fa presente che gli interventi con i punteggi più alti implicano l'adozione di misure di salute e sicurezza di maggiore impegno in termini sia economici che organizzativi e con un più ampio raggio di azione. Gli interventi richiedono misure di prevenzione e protezione che vanno sempre oltre quanto previsto dalla normativa vigente. Alcuni di essi sono stati espressamente previsti per le piccole imprese.
alla pratica di cui all'Oggetto, l'INAIL nell'anno 2014 ha profondamente modificato gli interventi previsti per l'ottenimento dello “sconto” ed ha intensificato i controlli sulle pratiche presentate.
rende necessario ricontrollare la presenza dei requisiti ed in particolare la corretta predisposizione di specifica ed accessoria documentazione per non incorrere, in caso di controlli posteriori, all'annullamento della domanda stessa.

Per garantire un servizio adeguato e gestire qualsiasi richiesta, si prevedono i seguenti importi minimi:

– invio telematico di singolo modello, con controllo delle PAT attive: € 50,00 + IVA (da aggiungere a qualsiasi altro servizio sotto-riportato, in caso di necessità);
– consulenza di tecnico PAS srl sulla scelta dei punti per l'ottenimento del premio, senza invio telematico: € 100,00 + IVA;
– consulenza di tecnico PAS srl sulla scelta dei punti per l'ottenimento del premio, controllo della presenza dei requisiti aggiuntivi richiesti e preparazione di documentazione da esibire in caso di controlli, senza invio telematico della domanda con controllo delle PAT attive: € 350,00 + IVA;

Fatte salve specifiche situazioni da valutare singolarmente, in particolare per le Aziende con Contratto di Abbonamento Annuale Sicurezza attivo, per le quali si consiglia le stesse di contattare direttamente il Consulente PAS srl di riferimento. Qualora NON intendesse avvalersi di tale Sgravio per il 2015 e l'avesse l'anno precedente ottenuto, il premio INAIL subirà ovviamente un aumento corrispondente al premio non più presente.

 

Per maggiori informazioni Vi invitiamo a contattare i nostri Tecnici PAS S.r.l. che possono aiutarvi nel percorso di valutazione e proporvi la soluzione documentale che più si attiene alla Vs. realtà aziendale.

 

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This