Torna all'elenco

Revisioni: proroga accertamenti svolti da ispettori

7 Maggio 2021

A seguito delle novità della Legge di conversione del “DL Semplificazioni”, riportiamo gli ultimi aggiornamenti contenuti nel Decreto-Legge n.
56/21, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale e recante “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi.”

In particolare, il DL n. 56/21, all’articolo 5 – comma 4 (in allegato), stabilisce il rinvio al 31 dicembre 2021 del termine entro il quale gli accertamenti per la revisione dei veicoli a motore possono essere svolti anche dagli ispettori (di cui al Decreto Ministero Infrastrutture e Trasporti 19-5-2017 di recepimento della Direttiva Europea n. 2014/45/UE). Quindi gli ispettori autorizzati o abilitati dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) possono eseguire le revisioni dei veicoli presso centri di controllo privati fino al 31 dicembre 2021 (il termine era scaduto il 31 marzo 2021). Agli ispettori è quindi riconosciuto un compenso a carico dei richiedenti la revisione.

Questa norma è stata introdotta per consentire al Ministero di avvalersi di personale supplementare al fine di far fronte alle esigenze operative per gestire le sedute in regime di Legge 870/86 e accelerare i tempi di espletamento dei controlli, senza inficiare in alcun modo l’attività dei nostri centri di controllo e il rapporto in essere con gli ispettori operanti nelle stesse imprese.

Allegati

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This