Torna all'elenco

Il Comune di Fiorano risponde al nostro appello per restituire competitività alle imprese

20 Novembre 2018

«Ho gradito la lettera inviatami nei giorni scorsi recante ad oggetto il Bilancio di previsione 2019 e vi ringrazio per lo spirito di collaborazione dimostrato. Ho apprezzato la conoscenza delle cose ed il carattere realistico delle segnalazioni e delle rivendicazioni espresse».

Con queste parole il sindaco di Fiorano, Francesco Tosi, inizia la sua risposta alle richieste avanzate dalla nostra associazione per la riqualificazione del centro storico e il rilancio del villaggio artigiano di Spezzano (ne abbiamo parlato qui). A pochi giorni dall'intervento di Ercole Leonardi e Sergio Romagnoli, rispettivamente presidente e segretario di Lapam Confartigianato Fiorano, l'amministrazione comunale ha così prontamente risposto alle nostre sollecitazioni.

«Lo scorso maggio – spiegano i due rappresentanti dell'associazione – abbiamo realizzato un'indagine sul villaggio artigiano di Spezzano, da cui si evincevano alcune evidenti criticità. Proprio per questo le rassicurazioni del Comune sono un segnale positivo e che va nella direzione giusta».

Più risorse per il villaggio artigiano e il centro storico

«Sull’invito a mettere risorse per due zone fondamentali per l’economia fioranese quali il villaggio artigiano di Spezzano e il centro di Fiorano – continua il primo cittadino – devo dire che nel secondo caso il relativo progetto, giunto alla sua fase esecutiva, vede in bilancio un aumento di risorse rispetto alla previsione passata, raggiungendo la cifra di circa un milione e 400 mila euro. L’investimento complessivo sul centro di Fiorano aumenta poi considerevolmente se consideriamo l’investimento che sta effettuando Hera sui sotto servizi e cioè l’intera sostituzione della condotta dell’acqua e di quella del metano. Si tratta di una cosa importante che va a sostituire e a migliorare impianti ormai obsoleti con frequente necessità di manutenzione.

Tornando al villaggio artigiano di Spezzano, il bilancio comunale 2019 vedrà uno stanziamento di un milione e 200 mila euro per manutenzioni sulle strade (asfalti, segnaletica, marciapiedi, ecc.) in un accordo quadro che sta per andare a gara.

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    News correlate

    Share This