Torna all'elenco

Ambulanti: rinnovo concessioni del comune di Vignola

Il comune di Vignola ha disposto il rinnovo delle concessioni di suolo pubblico, per l’esercizio del commercio su aree pubbliche al mercato settimanale di Vignola, in scadenza il 31 dicembre 2020 e che non sono già state riassegnate ai sensi dell’intesa sancita in sede di Conferenza unificata del 5 luglio 2012.

Il rinnovo è stato disposto attraverso Determinazione nr. 787 del 30/12/2020 che potete trovare in allegato a questa notizia.
(allegato alla fine di questo articolo)

Ricordiamo che regione Emilia Romagna ha emanato la delibera con le modalità per il rinnovo delle concessioni di suolo pubblico.
(delibera n.1835/2020)

La regione ha inoltre precisato le modalità del procedimento indicando che il rinnovo è avviato d’ufficio dai comuni, la comunicazione dell’avvio del procedimento è fatta in forma individuale o, qualora se ne ravvisi l’opportunità, anche in considerazione delle particolari esigenze di celerità del procedimento, mediante pubblicazione all’albo pretorio e sul sito istituzionale del comune di un avviso pubblico.

Procedure per il rinnovo della concessione

Per gli interessati (trovate gli interessati nell’allegato scaricabile alla fine di questo articolo) deve avvenire apposita comunicazione al Comune/SUAP, in modalità telematica mediante la piattaforma SUAPER, entro il 15 febbraio 2021, esclusivamente nei seguenti casi:

  • ­quando i dati pubblicati non corrispondono a quelli in possesso dell’interessato;
  • quando è intervenuta variazione del delegato alla gestione in possesso del requisito professionale;
  • ­quando il titolare è proprietario nello stesso mercato o nella stessa fiera, di più concessioni di posteggio di quelle stabilite al punto 12 delle linee guida e all’articolo 2, comma 2, della L.R. n. 12/1999 cioè:
    • più di due concessioni per ciascun settore merceologico nei mercati e/o nelle fiere il cui numero complessivo dei posteggi è inferiore o uguale a cento;
    • più di tre concessioni per ciascun settore merceologico nei mercati e/o nelle fiere il cui numero complessivo dei posteggi è superiore a cento;
  • esistenza di una o più delle cause di grave impedimento di cui al punto 4 delle linee guida regionali (qualora si tratti di una società di persone, le cause devono riguardare tutti i soci); questi casi di impedimento devono essere comunicati mediante presentazione da parte del proprietario dell’azienda, contestualmente alla comunicazione sopra citata, di una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell’articolo 47 del D.P.R. n. 445/2000, con cui specifica la/le causa/e di impedimento e si impegna ad effettuare la reiscrizione ai registri camerali entro il 30 giugno 2021. Per gravi e comprovate cause di impedimento che potete leggere nella determina allegata alla notizia

La concessione va necessariamente rinnovata dal titolare. A partire dal 1° gennaio 2021 il titolare della concessione non ancora rinnovata non potrà cedere o trasferire a qualsiasi titolo, anche in gestione, la relativa azienda, eventuali comunicazioni di subingresso che pervengono, quindi, prima della conclusione del procedimento di rinnovo saranno dichiarate irricevibili ai sensi dell’art. 2 co. 1 della L.241/1990.

Altre informazioni sono consultabili nella Determina che trovate in allegato.

Allegati

Focus servizi

Per maggiori informazioni

Per cogliere questa opportunità, o richiedere maggiori informazioni, è sufficiente compilare questo modulo e sarete ricontattati.

Sei associato? *

Please wait...

News correlate

Share This