Torna all'elenco

manifestazione bozza

4 Dicembre 2018

Siamo “quelli del sì”. Sì al cambiamento, sì a un mercato libero governato da regole chiare, sì a investimenti in competenza, formazione e sinergie tra scuola e mondo del lavoro.
, ancora, sì alle grandi opere nel rispetto di una più convinta sostenibilità ambientale, sì a politiche in grado di ridurre il carico fiscale, sì alle opportunità. «Siamo l’Italia delle piccole e medie imprese che dice sì a infrastrutture, reti, connessioni e investimenti per continuare a portare il made in Italy nel mondo».

A Milano per dire sì al futuro del Paese

Confartigianato Imprese dice sì al futuro. E lancia una manifestazione nazionale, giovedì 13 dicembre al MiCo (Milano Convention Centre – Gate 2) di viale Eginardo alle ore 11:00, per lanciare un messaggio al governo: basta no, diciamo sì al Passante Nord, alla Tav, alla Galleria del Brennero, alle Pedemontane Venete e Lombarde, al Terzo Valico, all'Alta Velocità Napoli-Bari, alla Rete Viaria Siciliana. Diciamo sì alle porte dell’Italia aperte all’innovazione trainata dal mercato e dalle nuove direttrici su gomma e ferro in grado di connettere il Paese, di aprirlo politicamente ed economicamente non solo al mondo ma anche al cambiamento reale e sostanziale.

Dopo il “Manifesto per il sì alla TAV”, presentato ieri da undici associazioni imprenditoriali alle Officine delle Grandi Riparazioni ferroviarie di Torino, torniamo a far sentire la voce delle piccole e medie imprese che non vogliono arrendersi al declino del Paese. 

Le richieste

In quella occasione le richieste avanzate dalla nostra associazione, in vista dell'approvazione della Legge di Bilancio e in una fase di preoccupante stallo delle grandi opere, saranno quelle di chi vuole collegamenti efficaci per far viaggiare le persone e le merci, reti e connessioni per il trasferimento dei dati e della conoscenza, una pubblica amministrazione che funzioni e sia attenta alle esigenze dei cittadini, un mercato del lavoro dinamico e una giustizia civile rapida ed efficiente.

Partecipa anche tu

Lapam Confartigianato ha organizzato per l’occasione una trasferta gratuita in pullman per Milano con partenza alle ore 7.00 dalla sede centrale di via Emilia Ovest 775, a Modena. 

Chi sceglierà di raggiungere Milano con mezzi propri potrà farlo con l’auto oppure in treno, con trasferimento in metropolitana e fermata della linea M5 (colore lilla, direzione San Siro Stadio) a Pioltello. La distanza dall’ingresso del Milanco Convention Centre è di circa 50 metri e il tempo di percorrenza è di una ventina di minuti.

Per maggiori informazioni e per iscrizioni è possibile scrivere a direzione@lapam.eu o segnalare il proprio interessamento alla propria sezione di riferimento 

 

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This