• Accise gasolio: come presentare domanda di rimborso per le spese sostenute nel II trimestre 2020
    auto trasporti camion tir fermo coda autostrada blocco

    Confartigianato Trasporti informa sul proprio sito che l’Agenzia delle Dogane ha rilasciato il software e le istruzioni per la presentazione delle domande di rimborso delle accise sul gasolio consumato nel 2° trimestre 2020, dal 1° aprile al 30 giugno 2020.

    Termini per la presentazione della domanda

    Per quanto riguarda i consumi di gasolio effettuati tra il 1° aprile ed il 30 giugno dell’anno in corso, la dichiarazione di rimborso necessaria alla fruizione del beneficio fiscale previsto dall’art. 24-ter del D.Lgs. n.504/95 può essere presentata dal 1° al 31 luglio 2020.

    Con la nota n. 201731/RU del 24 giugno 2020 del Direttore centrale, l’Agenzia delle Dogane precisa che l’importo riconosciuto per il secondo trimestre corrisponde a 214,18 euro per mille litri.

    Chi può presentare domanda

    Possono presentare domanda di rimborso le imprese per i consumi dei veicoli aventi peso complessivo pari o superiore a 7,5 tonnellate equipaggiati con motore Euro 3 o superiori.
    Le imprese che hanno diritto al rimborso possono fruire dell’agevolazione usando il modello F24 con il codice tributo 6740.
    Per la domanda sono considerati solo gli acquisti provati attraverso fattura.

    Le dichiarazioni devono essere inviate all’Agenzia delle Dogane esclusivamente per via telematica, usando il software che si scarica nel sito della stessa Agenzia.
    La nota ricorda anche che il credito maturato nel I° trimestre 2020 deve essere usato in compensazione entro il 31 dicembre 2021, mentre la presentazione dell’istanza di rimborso in denaro delle eccedenze non utilizzate in compensazione, dovrà essere presentata entro il 30 giugno 2022.

    Confartigianato Trasporti ricorda inoltre che a decorrere dal 1° gennaio 2020 l’art. 8 “Disposizioni in materia di accisa sul gasolio commerciale” del DL n. 124/2019, cosiddetto Decreto fiscale, introduce un limite quantitativo fissato in ogni litro di gasolio, consumato da ciascuno dei veicoli che possono beneficiare dell’agevolazione in esame, per ogni chilometro percorso.

    Si invita pertanto a prestare la massima cura nell’inserimento delle informazioni, in particolare nella compilazione della colonna “KM PERCORSI” del Quadro A-1.

    INFORMAZIONI

    Pierpaolo Montorsi - Referente categoria Trasporti
    059 893 111
    [email protected]

     

Download formato testo:
Allegati:

    Notizie correlate


    • Autotrasporto: L'Europa approva il pacchetto mobilità
      Autotrasporto: L'Europa approva il pacchetto mobilità
      Plauso di Confartigianato Imprese. Le nuove norme mirano a ridurre le disparità del mercato  Notizia Completa
    • Riorganizzare il proprio business, siamo al vostro fianco
      Riorganizzare il proprio business, siamo al vostro fianco
      È importante ripartire dai fondamentali di bilancio per affrontare la situazione. 
Ecco come farlo insieme a noi   Notizia Completa
    • Bretella e Cispadana, sarà la volta buona?
      Bretella e Cispadana, sarà la volta buona?
      Il commento del presidente Lapam, Gilberto Luppi e del presidente di Confartigianato Trasporti, Amedeo Genedani   Notizia Completa