Torna all'elenco

Arrivano i contributi per i maestri di sci, fondo e snowboard

La Regione Emilia-Romagna, come anticipato dall’assessore Corsini a fine settembre , intende dare un parziale ristoro con contributi destinati ai maestri di sci in discipline alpine, fondo e snowboard danneggiati dalla pandemia, mediante una delibera della giunta regionale.

Destinatari

Possono presentare domanda ed essere beneficiari dei contributi previsti dal bando i soggetti in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  • essere abilitati all’esercizio della professione di maestro di sci;
  • essere iscritti all’Albo professionale dei Maestri di sci dell’Emilia Romagna, per l’anno 2022 alla data di presentazione della domanda;
  • essere in regola con la contribuzione previdenziale, da verificare, nei casi di legge;
  • non essere stati condannati con sentenza passata in giudicato,
  • non essere stati destinatari delle indennità a favore dei lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport previste dal Decreto legge 22 Marzo 2021.
  • aver svolto la professione di maestro di sci sul territorio della Regione Emilia Romagna nelle stagioni oggetto di bando, ovvero: 2017/2018, e/o 2018/2019, e/o 2019,2020 secondo le seguenti modalità alternative:
    – in forma di libera professione con partita IVA,
    – senza partita IVA in forma di associati o collaboratori alle scuole sci della Regione Emilia-Romagna,
    – in forma di impresa individuale iscritta al registro imprese, con partita IVA,
  • oppure i soggetti iscritti all’albo per la prima volta in data successiva al 31/12/2019, che risultino iscritti alla data di presentazione della domanda e che non abbiano svolto alcuna ora di insegnamento

I contributi

I contributi stanziati ai maestri di sci, fondo e snowboard ammontano complessivamente a quasi 900 mila euro. I contributi sono assegnati in base alle seguenti fasce di ore lavorate nella stagione sciistica 2017 /2018 o 2018/2019 o 2019/2020:

  • per soggetti che hanno effettuato più di 250 ore, il contributo è pari a un massimo di 6.000,00 euro,
  • per soggetti che hanno effettuato da 250 a 100 ore, il contributo è pari a un massimo di 5.000,00 euro,
  • per soggetti che hanno effettuato da 99 a 50 ore, il contributo è pari a un massimo di 3.000,00 euro,
  • per soggetti che hanno effettuato da 1 a 49 ore, il contributo è pari a un massimo di 1000,00 euro,

Si precisa che il monte ore deve essere raggiunto in una stagione e non è cumulabile sulla base delle ore svolte su più stagioni,
I soggetti iscritti, per la prima volta, all’Albo professionale dei Maestri di sci della Regione Emilia-Romagna in data successiva al 31/12/2019 avranno un contributo pari a un massimo di 1000,00 euro.

Scadenza e presentazione della domanda

La domanda di contributo dovrà essere presentata, pena la non ammissibilità della stessa, a partire dalle ore 10.00 del giorno 03/12/2021 e fino alle ore 13.00 del giorno 30/12/2021.

La domanda di contributo dovrà essere compilata, validata ed inviata alla Regione esclusivamente per via telematica, tramite l’applicazione web Sfinge 2020.

Maggiori informazioni sul sito della regione.


    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This