Torna all'elenco

Il comune di Castelfranco Emilia ha stanziato contributi a sostegno del tessuto produttivo locale

Dopo un primo bando, aperto nel mese di gennaio, il Comune di Castelfranco Emilia ha stanziato nuovi contributi a fondo perduto in favore di attività penalizzate dall’emergenza Covid-19.

Oggetto dell’intervento sono, in prevalenza, i costi che le imprese hanno dovuto e devono affrontare per il rispetto di nuove regole imposte per la sicurezza dei lavoratori e nei contatti con tutti i soggetti che si interfacciano fisicamente con l’impresa al fine di limitare e prevenire la diffusione del contagio.

Il contributo interviene anche sui costi sostenuti per l’ottenimento di supporto nella riprogrammazione della finanza d’impresa, anche per prevenire o trovare soluzioni a crisi indotte dall’emergenza Covid-19.

Come ottenere il contributo

Sul sito dell’Unione del Sorbara è possibile consultare le informazioni utili per l’assegnazione dei contributi comunali: l’ammontare complessivo delle risorse destinate al finanziamento del bando è pari a 14.500 euro e i contributi vengono assegnati a fondo perduto per il 50% delle spese sostenute, e comunque nella misura massima di 1.000 euro per ciascuna impresa richiedente.

Tutti gli interessati potranno verificare se la propria attività rientra tra i criteri, o nella lista delle attività previste dal bando semplicemente consultando la documentazione pubblicata sul sito dell’Unione del Sorbara. C’è tempo fino al 1° giugno 2021 per presentare la domanda.

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Sede Lapam di Castelfranco Emilia:
castelfranco@lapam.eu   

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This