Torna all'elenco

Default bancario: da gennaio 2021 cambiano le regole. Ecco come non farsi trovare impreparati

8 Settembre 2020

Entro il 1° gennaio 2021 tutte le banche dovranno adeguarsi alle nuove Normative Europee che prevedono una nuova definizione di default bancario.
principali cambiamenti riguardano le nuove regole con cui le banche dovranno classificare un cliente come inadempiente.

Cosa cambia?

Il motivo di questo cambiamento è legato alle nuove regole europee in materia di classificazione dei debitori in default e, in particolare, al Regolamento delegato n.171 del 19 ottobre 2017, che ha fissato nuovi parametri della soglia di rilevanza per il sistema bancario, rendendoli ancora più stringenti rispetto a quelli adottati in questi anni dalle banche italiane.
particolare, per i privati e le micro, piccole e medie imprese, potrebbe bastare uno sconfino di 100 (continuativo per almeno 90 giorni) per essere classificati come inadempienti, con conseguente:

– peggioramento del rating bancario attribuito all’azienda;
– Maggiore difficoltà di accesso al credito.

È possibile conoscere nei dettagli gli effetti per le imprese, consultando la guida predisposta dall’ABI con la collaborazione delle varie associazioni di categoria.
fare allora per adeguarsi alle nuove normative?

    Richiesta Informazioni

    Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

    Informativa Privacy

    Dichiarare di aver preso atto dell'informativa sul trattamento dei dati personali selezionando la casella: "Acconsento al trattamento dei dati personali"

    Per inviare la richiesta, clicca su Invia e attendi il box verde di conferma.
    Riceverai inoltre un'email di riepilogo.

    News correlate

    Share This