Torna all'elenco

“Edilizia scolastica e manutenzione strade: le piccole imprese locali siano protagoniste”

Oltre 30 milioni di euro stanziati per edilizia scolastica e manutenzione di strade e infrastrutture di competenza della Provincia di Reggio Emilia. A tanto ammontano i fondi che andranno a bando nei prossimi mesi, illustrati dall'ente alle principali associazioni di categoria del territorio da parte del presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giammaria Manghi.

«Siamo estremamente soddisfatti dell'impegno e della trasparenza con cui la Provincia ha esposto il piano di investimenti per i mesi a venire – commenta Ivo Biagini, presidente Lapam Confartigianato della Zona di Reggio Emilia -. Le priorità illustrate dal presidente Manghi, edilizia scolastica e messa in sicurezza degli Istituti in primis, trovano il nostro pieno consenso. L’auspicio è che nelle procedure di gara si adottino criteri che valorizzino le piccole e medie imprese locali.

A più riprese Lapam Confartigianato ha sostenuto il principio ispiratore del nuovo codice degli appalti – prosegue Biagini -, ovvero l’agevolare l’accesso alle gare da parte delle micro e piccole imprese, superando la prassi del sorteggio in favore di strumenti più razionali come l’adozione del principio di rotazione e l’istituzione di elenchi fornitori, da cui attingere per gli appalti ‘sottosoglia’. Chiediamo quindi alla Provincia e alle stazioni appaltanti locali di continuare il confronto per valutare insieme le misure più efficaci atte a valorizzare le imprese locali, restituendo al territorio i benefici di questi investimenti pubblici. Siamo consapevoli – conclude il presidente Lapam Confartigianato della Zona di Reggio Emilia – del grande sforzo fatto dall'ente per reperire le risorse illustrate, e proprio per questo diamo la nostra massima disponibilità a continuare un dialogo proficuo».

Richiesta Informazioni

Compila il modulo e sarai ricontattato al più presto

Sei già associato a Lapam Confartigianato? *

Please wait...

News correlate

Share This